Prosegue, dunque, la collaborazione tra Stephen King e la Marvel per l’adattamento a fumetti della saga epica fantasy.

La chiamata dei treNel corso dell’ECCC, l’Emerald City Comicon ospitato dal Washington State Convention Centre di Seattle da venerdì 28 a domenica 30 marzo, sono state diffuse diverse novità. Tra queste, come riportato dal sito CBR, ComicBookResources, quella di un nuovo adattamento di un’opera di Stephen King a fumetti.

A darne notizia, direttamente Peter David nel corso del panel “Secret Origins”. Interrogato da uno dei presenti circa la collaborazione per la versione a fumetti de “La Torre Nera”, il prolifico autore ha risposto che gli adattamenti Marvel dell’epica fantasy di King riprenderanno con “Dark Tower II: The drawing of the three”.

Ma non finisce qui. Nel corso del panel David ha anche spiegato, come da titolo, l’“origine segreta” di questo progetto: «Più di un anno fa ho avuto un ictus mentre ero a Orlando, in Florida, a vedere Pippo al Disney Word. Così sono andato al centro di recupero di Jacksonville e qui ho ricevuto un’email da Robin Furth, co-autore del primo adattamento della serie, che mi chiedeva se potesse dare il mio indirizzo di posta elettronica a Stephen King».

La risposta non poteva che essere positiva e così King si accorda con David per andare a trovarlo all’ospedale. Giunto lì David gli propone di proseguire l’adattamento a fumetti de “La Torre Nera” a causa delle tante richieste ricevute dai fan e King si mostra subito favorevole, chiama la Marvel, che è altrettanto favorevole.

«Ora stiamo facendo di nuovo la “Torre Nera”, quindi grazie a Dio che ho avuto un ictus» ha concluso ironicamente Peter David.

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui