Collezione Storica a Colori, dal 6 marzo arriva Tex Gold

Pubblicato il 6 Marzo 2014 alle 13:00

Si rinnova l’appuntamento con la ristampa delle avventure del ranger Bonelli in edicola grazie a la Repubblica e l’Espresso.

300_pixel_TEXbolloAsse_1

Tex Gold 2Trenta volumi di 272 pagine a colori, ulteriormente impreziositi dalle copertine inedite realizzate ad hoc da Giovanni Ticci. A partire da giovedì 6 marzo si rinnova l’appuntamento con la Collezione Storica a Colori, in abbinamento a la Repubblica e l’Espresso.

A tornare protagonista su queste pagine, Tex: il ranger sarà protagonista di trenta uscite a cadenza settimanale che ripropongono in “technicolor” le sue avventure “fuoriserie”, quelle del Maxi e dell’Almanacco del West.

Una serie dedicata agli appassionati texiani e agli amanti del West e dell’avventura a fumetti. Dopo lo straordinario successo, tra il 2007 e il 2011, dei 239 volumi della Collezione Storica a Colori di Tex, seguiti dai 25 tomi del Tex Speciale, sempre in quadricromia, da inizio marzo prende il via l’avventura in edicola di Tex Gold!

Lo fa con “Storie di frontiera”, in vendita a 6,90 € in più rispetto al prezzo del quotidiano o del settimanale.

Ecco come il curatore della collana, Michele Masiero, presenta sul sito della Bonelli Editore l’iniziativa: «Tutto cominciò con “Oklahoma!”. Era il 1991, tre anni dopo che era stata inaugurata la collana dei “Texoni”, albi di grande formato sui quali disegnatori estranei alla tradizione texiana venivano invitati a cimentarsi con l’inossidabile Ranger».

«Stavolta Sergio Bonelli aveva voluto affidare a uno sceneggiatore “fuoriserie” il compito di scrivere una storia per Tex. Accanto a una delle colonne storiche, l’amatissimo disegnatore Guglielmo Letteri, ecco quindi la firma di uno tra i più acclamati scrittori di fumetti italiano, che però non si era ancora confrontato con la Leggenda del West: quel Giancarlo Berardi che, tra gli innumerevoli personaggi creati, annoverava “Ken Parker”, western moderno e anticonformista che raccontava l’epopea dell’Ovest americano in modo originale e realistico».

«Bonelli decide quindi per un nuovo azzardo: un’uscita appunto “fuori serie”, un “balenottero” di 350 pagine. Scommessa vinta alla grande, con tiratura esaurita e prontamente ristampata! Ecco così che “Oklahoma!” diventa un piccolo grande classico, aprendo la strada, qualche tempo più tardi, a una vera e propria collana denominata “Maxi Tex”».

«Più o meno lo stesso discorso vale per l’“Almanacco del West”, una pubblicazione annuale, in edicola dal 1994, che, accanto ad articoli, dossier, recensioni dedicate alle tematiche della Frontiera, pubblica storie del Ranger dal formato più breve e dal ritmo mozzafiato».

Articoli Correlati

Il manga The Legend of Zelda – Twilight Princess di Akira Himekawa è a un passo dalla conclusione. Attraverso Twitter il...

31/12/2021 •

10:04

Eternals è uscito in tutti Cinema Italiano il 3 Novembre scorso, e adesso si appresta ad arrivare anche su Disney+ il...

30/12/2021 •

12:30

Al San Diego Comic-Con del 2019, i Marvel Studios hanno annunciato il film Doctor Strange In The Multiverse Of Madness,...

30/12/2021 •

12:00