Accusato di aver filmato al cinema Kaze Tachinu di Miyazaki

Pubblicato il 21 Febbraio 2014 alle 16:00

Hideaki Yamaoka, l’uomo fermato dalla polizia giapponese, è accusato di aver violato i diritti di Copyright

A14975-1684390975.1355384262Il Dipartimento di Polizia e Sicurezza della Prefettura di Gunma e la stazione di polizia di Tomioka hanno portato a giudizio un 34enne disoccupato residente a Nabari, Hideaki Yamaoka, presso l’ufficio del procuratore distrettuale Maebashi. Yamaoka è accusato di violazione della legge giapponese del Copyright  per registrazione di filmati non autorizzati.

L’uomo è il quarto accusato di questa  violazione dalla messa in vigore della legge sul Copyright avvenuta nel 2007, il primo della prefettura di Gunma.

Secondo quanto dichiarato dalle autorità, l’indagato ha registrato l’ultimo film di Hayao Miyazaki, Kaze Tachinu, con una telecamera nascosta negli occhiali, all’interno di un cinema nella Prefettura di Mie, il primo Agosto 2013.  L’uomo ha riferito di aver comprato la fotocamera da una società di vendita per corrispondenza su internet. Secondo quanto trapelato dall’indagine Yamaoka avrebbe detto: “Kaze Tachinu è uno dei miei  film preferiti, che ho visto più di dieci volte. Mentre riguardavo il filmato registrato a casa  sentivo un crescente desiderio di farlo vedere a tutti. “

Il sospetto era stato arrestato il mese scorso per aver caricato on line sul sito streaming FC2  Kaze Tachinu e un altro film anime, Resident Evil: Damnation.

Articoli Correlati

Black Panther: Wakanda Forever dovrà fare i conti come sappiamo purtroppo, con l’assenza di Chadwick Boseman. Ovviamente la...

02/01/2022 •

10:00

Durante il Disney Investor Day di Dicembre, i Marvel Studios hanno annunciato ufficialmente il Film Ant-Man and The Wasp:...

01/01/2022 •

20:27

Al San Diego Comic-Con del 2019, i Marvel Studios hanno annunciato il Film Doctor Strange In The Multiverse Of Madness,...

01/01/2022 •

20:15