Direttamente dalla pagina facebook di Bilotta Alessandro Bilotta arriva un comunicato congiunto che mira a fare luce sulle vicende relative alla mancata pubblicazione dell’edizione absolute de “La Dottrina” da parte di Magic Press.

LA DOTTRINALa scorsa Lucca doveva essere anche la Lucca del ritorno in edizione absolute de “La Dottrina”, opera capace di incontrare il favore di pubblico e critica, ma dalla genesi travagliata sin dalla prima pubblicazione, tra il primo e il quarto e ultimo volumetto passarono circa 8 anni. Doveva, perchè a pochi giorni dalla data di uscita la pubblicazione fu cancellata con questo comunicato stampa rilasciato da Magic Press:

SOSPESA PER LUCCA COMICS 2013 LA PRESENTAZIONE DE “LA DOTTRINA: L’INTEGRALE”

Vi comunichiamo che il volume “La dottrina: L’integrale” non sarà disponibile durante l’imminente edizione di Lucca Comics & Games 2013 per decisione della casa editrice.
Questa decisione non è quindi da ascriversi alla volontà degli autori, Alessandro Bilotta e Carmine Di Giandomenico, con i quali ci scusiamo.
Ci riserviamo di comunicare una nuova data di pubblicazione il prima possibile.

Pochi giorni prima del comunicato ufficiale Alessandro Bilotta aveva già preannunciato che l’absolute de “La Dottrina” non avrebbe visto la luce, attribuendo la responsabilità della decisione allo stesso Di Giandomenico e ad Andrea Ciccarelli (padre di Saldapress e curatore editoriale de “La Dottrina”) :

A due giorni dall’uscita, la nuova edizione della Dottrina è stata definitivamente annullata da Carmine Di Giandomenico e dal suo maldestro burattinaio Andrea Ciccarelli. Di Di Giandomenico è anche la responsabilità della soppressione negli… anni scorsi della serie Romano per Glénat e di La lande des aviateurs con Les Humanoïdes Associés, progetti, questi tre, portati avanti per anni, che hanno richiesto grandi sacrifici lavorativi ed economici, progetti di cui Di Giandomenico non ha rispettato gli accordi. A lui quindi chiedere spiegazioni, anche se forse sono l’unico che queste spiegazioni avrebbe dovuto e dovrebbe pretendere.

A stretto giro di posta, sul forum di Comicus, arrivò la risposta di Carmine Di Giandomenico:

Chiedo scusa se intervengo qui in questo forum, ma ho letto e visto nomi, o meglio nick di persone che rispetto e che seguono il mio lavoro da anni, intervenire, discutere, esternando la giusta delusione dalla cancellazione della Dottrina.

Passo solo a chiedervi scusa. Come giusto che sia per uno spettacolo indecente e menzoniero che si è scatenato nei miei confronti. Dove forse ero l’unico protagonista della vicenda a voler realizzare una lavorazione trasparente, lineare, e nel rispetto di tutte le figure coinvolte nel progetto Dottrina, dove ho solo richiesto una protezione contrattuale di tutte le parti coinvolte. Ma come giusto che sia, in italia non è stato possibile. portando ad un conflitto degenerativo al quale avete assistito su Facebook. Con un attacco convulsivo esagerato e menzoniero nei confronti della mia professionalità.
Ho apprezzato ed accettato le scuse pubbliche della Magic Press.

Dopo ciò a voi lettori do la triste notizia che non vi sarà alcuna ristampa della dottrina fino a quando non si avrà una rettifica pubblica delle menzogne di cui sono stato volgarmente accusato. E da lettori dovreste porvi una domanda: ma come è possibile che solo con i progetti di X succedono queste cose? E visto che non sono affidabile e persona instabile… come farei in questi anni a mantenere una produzione serrata con la Marvel?

Comunque sia non è questa la sede per parlare di altre cose. Perché in questa storia a rimetterci è la possibilità di poter dare alla luce un bel volume. E Voi lettori. Ai quali chiedo scusa. Ma sono un uomo ed ai miei diritti prima di autore e poi di uomo non cedo e non permetto che vengano calpestati.
Un abbraccio a tutti e buona notte.

Adesso, a circa due mesi di distanza dal primo, arriva un comunicato congiunto dei due autori, in cui si fa un po’ di luce sulle dinamiche che hanno potato alla cancellazione del volume:

Con riferimento alla mancata pubblicazione del volume “La dottrina edizione assoluta” in occasione della manifestazione Lucca Comics & Games 2013, Alessandro Bilotta e Carmine Di Giandomenico, autori rispettivamente della sceneggiatura e dei disegni dell’opera, allo scopo di porre fine a illazioni e speculazioni da terzi, dichiarano che il lavoro di produzione del volume è stato portato avanti a partire dal mese di settembre 2013 dalla casa editrice Magic Press srl e da Alessandro Bilotta sotto l’approvazione e delega di Carmine Di Giandomenico, impegnato in altri progetti professionali. Lo stesso Di Giandomenico suggeriva proposte e modifiche.

Tuttavia, all’approssimarsi della manifestazione nella quale sarebbe dovuta essere stata presentata l’opera, successivamente destinata a un tour promozionale in varie sedi in Italia con la partecipazione di entrambi gli autori, l’edizione del volume “La dottrina edizione assoluta”, non riceveva più l’assenso di Di Giandomenico sia perché riteneva che non sussistessero più i presupposti qualitativi per la pubblicazione, sia perché non avevano avuto formalmente seguito i precedenti accordi relativi alla stesura di un contratto di edizione che lo tutelasse. Bilotta, pur dissentendo dalla posizione del disegnatore, ne prendeva atto.

Da parte sua, la Magic Press srl, nonostante la vigenza del contratto di edizione, sottoscritto in data 1 novembre 2001, stabiliva autonomamente di sospendere l’uscita de “La dottrina edizione assoluta”. Si auspica che in un prossimo futuro si possa procedere alla pubblicazione di tale opera, che nella sua precedente edizione tanto interesse ha suscitato tra i lettori e la critica, ed è stata oggetto di numerose discussioni in rete.

Ci sentiamo assolutamente di condividere gli auspici degli autori sulla possibilità che l’opera possa finalmente tornare sugli scaffali in una veste che ne esalti al meglio l’ottimo contenuto.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui