Nella nona anteprima sul sito della Bonelli, a cura di Gianmaria Contro, si svelano tutte, o quasi, le Storie del 2014.

Dopo aver gettato lo sguardo sulle avventure che, nei prossimi mesi, vivranno diversi personaggi Bonelli, è ora il momento di un’anteprima dedicata a “Le Storie”, la collana antologica della casa editrice milanese.

I prossimi dodici mesi faranno vivere ai lettori avventure di ogni genere. «I primi vagiti del 2014 sembrano già il fischio d’un treno in corsa per Le Storie, che si preparano a consegnarvi altri dodici mesi di Avventure, brividi e fantasie senza limiti» scrive il curatore della testata, Gianmaria Contro.

L’esordio è affidato quest’anno al cupo romanticismo di Alessandro Bilotta e Matteo Mosca, che conducono i lettori indietro di qualche decennio, ambientando la loro storia nella Berlino della Guerra Fredda, città nella quale mettono in scena un’appassionante vicenda a metà tra storia d’amore e spy-story.

A febbraio, invece, Gigi Simeoni conduce al futuro remoto, nelle terre post-catastrofiche e neo-medievali della sua età dell’Ossidanza. È proprio questo il nome della terribile malattia che flagella l’umanità superstite, umanità che si prepara a combattere una nuova sanguinosa guerra.

A seguire il duo costituito da Luigi Mignacco e Paolo Raffaelli aprirà una finestra sulla Seconda Guerra Mondiale. Questa volta il veterano Mignacco propone una personale rilettura del classico letterario “I duellanti” di Joseph Conrad: racconta un’insolita sfida pugilistica, vissuta e consumata da due irriducibili avversari su tutti i campi di battaglia del mondo.

«A seguire – all’insegna della varietà e della sorpresa, sottolinea Contro – eccoci catapultati in uno scenario “steampunk” degno della migliore fantascienza… e del miglior giallo! Sì, perché il plot architettato da Giovanni Di Gregorio per le illustrazioni di Alessia Fattore e Maurizio Di Vincenzo è fatto proprio di questi due ingredienti: una partita a scacchi, giocata tra un essere umano e una macchina-computer “a vapore” – sullo sfondo della Londra vittoriana – diventerà infatti l’imprevedibile schema ispiratore di una serie di delitti».

Seguiranno a queste Storie presentate in maniera più dettagliata thriller psicologici, scorrerie belliche, horror neogotici, gangster-story, avventure medievali e apocalissi zombi. Insomma si tratta proprio di «un carosello di invenzioni narrative che i nostri autori hanno approntato per garantirvi un 2014 davvero speciale» conclude il curatore, non prima di aver confermato l’arrivo, in estate, dell’albo Speciale della collana.

Riepilogando, dopo Friedrichstrasse di Bilotta-Mosca, dovrebbero arrivare Oxid Age di Simeoni e I combattenti di Mignacco-Raffaelli, poi Scacco alla regina di Di Gregori -Fattori & Di Vincenzo, La gabbia di Barbato-Caluri, L’ultima trincea (Terra di nessuno) di Gualdoni-Gerasi. E ancora: Il legionario di Vitaliano-Mottura, La voce di un angelo di Vietti-Buscaglia e The Tube di Barbato-Mari.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui