Quattro gli albi in edicola in questa settimana per la Sergio Bonelli Editore. Un solo inedito, poi tre ristampe.

L’unico albo inedito della settimana Bonelli sarà l’Almanacco del West 2014, il numero 21 della collana. Il volume annuale uscirà venerdì 24 gennaio e conterrà una storia intitolata “I Rapitori”. Con soggetto e sceneggiatura di Tito Faraci, disegni di Orestes Suarez e copertina di Claudio Villa, l’albo racconta di un matrimonio che non s’ha da fare…parola del Giudice Colt! Un promesso sposo viene infatti rapito il giorno prima delle nozze: è un punto d’onore per Tex strapparlo ancora vivo dalle mani dei sequestratori e asciugare così le lacrime dal volto della giovane e bella fidanzata.

Ma la faccenda non è così semplice, quando da dietro ogni albero della foresta spuntano fucili che vomitano piombo. A completare l’Almanacco, come di consueto, una serie di dossier, dedicati questa volta all’angelo con la pistola Giuliano Gemma, all’ultima battaglia di Toro Seduto e a un cavallo per amico, oltre ad articoli sui libri, i film, i fumetti, i telefilm e i videogiochi dell’annata Western.

Sul fronte delle ristampe la settimana comincia con “Piovono rane”, riportato in edicola da Dylan Dog Prima Ristampa. Originariamente uscito nel marzo 2011, il numero 294 della serie regolare dell’Indagatore dell’Incubo farà il proprio ritorno martedì 21 gennaio.

L’abitazione dell’Old Boy è bersaglio di una misteriosa pioggia di animali che sembra legata, in qualche modo, alla ricomparsa di uno scienziato sparito alcuni anni addietro. L’uomo, durante un viaggio in Asia, si era messo sulla tracce del “respiro della Terra”: una formula segreta in grado di guarire il pianeta da tutti i suoi mali. Si tratta di certo di una potente scoperta che, però, nelle mani sbagliate, potrebbe mutare per sempre gli equilibri mondiali. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Andrea Cavaletto, disegni di Luigi Piccatto e copertina di Angelo Stano.

Mercoledì 22 torna nelle edicole della penisola “I fucili di Shannon”, numero 514 della sere ufficiale del ranger bonelliano per eccellenza portato in edicola da TuttoTEX, che ristampa una storia dell’agosto del 2003. Nel mensile si racconta di come il misterioso sabotatore sia costretto a gettare la maschera, ma la resa dei conti è ancora lontana. L’uomo, infatti, rapisce il piccolo Jody, la mascotte del campo, per garantirsi la fuga e raggiungere il campo di Shannon, dove conta di mettersi al sicuro.

Ma ignora che, come per il quarto cavaliere dell’Apocalisse, dietro di lui cavalca l’Inferno. O, meglio, due satanassi alquanto arrabbiati, che rispondono ai nomi di Tex Willer e Kit Carson. Insomma, una tempesta di piombo sta per abbattersi sulla losca cricca di Shannon. L’albo è firmato dal duo Nizzi-Venturi.

Un sogno premonitore e un massacro spingono Tex nel lontano Canada. Inizia così l’albo numero 600 di Tex, ristampato dalla collana mensile Tre Stelle. “I demoni del Nord”, in arrivo sabato 25 gennaio, ha firme di Mauro Boselli (soggetto e sceneggiatura), Giovanni Ticci (disegni) e Claudio Villa (copertina). Fort Hope, un solitario avamposto delle Giubbe Rosse nel desolato Territorio del Nord-Ovest, è stato attaccato da una tribù sconosciuta che indossa pelli di lupo e si nutre di carne umana.

Per scoprire la sorte di due giovani ufficiali suoi amici, il colonnello Jim Brandon organizza una spedizione di soccorso, alla quale partecipano anche Tex, Carson, Kit e Tiger. Nella regione, dove esiste un’inimicizia secolare tra i fieri, bellicosi Dogrib e i pacifici Yellowknife, la comparsa del nuovo, spietato nemico ha gettato tutti nel terrore. Ma, mentre infuria la battaglia e Fort Hope rischia di essere conquistato e distrutto una seconda volta, Tex concepisce l’audace piano di portare la sfida nel cuore stesso delle “colline della nebbia”, regno dei demoniaci “guerrieri lupo”!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui