Non poteva che essere Tex il primo personaggio protagonista delle anteprime bonelliane del 2014. Con un articolo a cura di Mauro Boselli, sul sito della Sergio Bonelli Editore vengono presentati ai lettori i prossimi 12 mesi della vita editoriale di Aquila della Notte.

«Fortuna che i loro nervi sono d’acciaio e le loro Colt rapide a sputare piombo! Perché, tra intrighi politici, ritorni di vecchi nemici, viaggi a Sud del confine, rivolte indiane e incontri soprannaturali, Tex e i suoi pards stanno iniziando un’annata davvero pericolosa» esordisce il curatore della testata ammiraglia della casa editrice milanese.

Si parte con un’avventura tra gli scogli infestati di squali dell’Isola della Nebbia por poi andare nelle paludi del Messico, infestate dalla Stirpe dell’Abisso, in compagnia del saggio Morisco e del lugubre Eusebio. E ancora: la fede nella dirittura morale dei prodi cavalieri rossi potrà tentennare quando si scoprirà che il tradimento serpeggia nella riserva Apache, che una falsa accusa ha causato vittime innocenti e che qualcuno trama con i feroci predoni Netdahe.

Non mancheranno i brividi, quando si scoprirà che un antico, misterioso castello della Vecchia Europa è stato ricostruito pietra su pietra in una valle remota del Sudovest. Né mancherà in questo 2014 un topos del West: l’evasione, questa volta da Yuma di un ben noto giovane killer, spalleggiato stavolta dagli altrettanto letali fratello e sorella.

I lettori assisteranno inoltre alla sanguinosa riscossa del popolo Comanche, guidato da un guerriero…risorto dalla morte. Un losco intrigo, infine, condurrà tutti lungo il Mississippi a bordo di una sala da gioco galleggiante, mentre ancora una volta i tamburi di guerra risuoneranno nelle terre degli Utes!

«Ma niente paura. Tex sarà al nostro fianco, mese dopo mese, audace e sicuro di sé come sempre, e, come sempre, deciso a far trionfare la verità e la giustizia!» commenta in conclusione Mauro Boselli.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui