Anno nuovo, giornale Bonelli nuovo. È già online, infatti, il Giornale di Sergio Bonelli Editore, che offre una panoramica sui primi due mesi di questo 2014 iniziato da così breve tempo. Ecco la prima parte della consueta carrellata di copertine, tavole, notizie e anteprime.

Apriamo la carrellata delle iniziative editoriali derlla casa editrice milanese con il ranger in camicia gialla: oltre ai due albi regolari, “Nei bassifondi di San Francisco” e “L’isola della nebbia”, è in arrivo il 24 gennaio l’Almanacco del West numero 21, con il suo ricco bagaglio di servizi focalizzati sulla narrativa della Frontiera in ogni declinazione e sui suoi protagonisti. Tra i dossier, si segnala in particolare quello dedicato all’indimenticabile Giuliano Gemma, volto di Tex sul grande schermo.

L’avventura a fumetti presentata dall’Almanacco vede all’opera Tito Faraci e il disegnatore cubano Orestes Suarez, di nuovo alle prese con il mondo di Aquila della Notte dopo l’indimenticabile ventiquattresimo Texone. A febbraio, poi, torna in edicola il diciannovesimo Speciale, “Il prezzo della vendetta”, illustrato da Carlo Ambrosini e riproposto nella collana Tex Stella d’Oro.

Due albi della collana regolare più un volume “fuoriserie” anche per Zagor, che affiancherà a “L’ore del destino” e “Terra del fuoco”, rispettivamente in arrivo a gennaio e febbraio, anche il ventunesimo Maxi Zagor, albo in edicola da metà gennaio che riprecipita lo Spirito con la Scure nella pericolosa “Terra-da-cui-non-si-torna”.

Solo i due albi regolari, invece, per Julia, la criminologa di Garden City impegnata a gennaio, con “Libri e veleni” in un’indagine nel mondo dei collezionisti, capaci perfino di uccidere pur di mettere le mani su tomi preziosi. A inizio febbraio, poi, ritroveremo la nostra Julia in Florida, nell’avventura ospitata dall’albo numero 185 della serie, “Miami”.

Due uscite anche per Dampyr: a gennaio ecco “Il soffio caldo dell’Harmattan”, ambientato in un’Africa rovente di piombo e sangue, dove riparte la caccia al Maestro Laforge. A febbraio, invece, con “Odio implacabile” ci imbatteremo in una colpa dimenticata, in un vendicatore che arriva da un passato ormai sepolto.

Stesso numero di uscite anche per la collana Le Storie, che con “Friedrichstrasse” e “Oxid Age” tocca quota 16 e 17 della serie mensile. La prima storia, in arrivo a gennaio, è affidata al duo Bilotta-Mosca e racconta di come il seme dell’amore germogli nel gelido cuore di un agente della Stasi. La seconda, invece, arriva a metà febbraio e mette in scena un Medioevo prossimo venturo nel quale l’Umanità deve combattere un nuovo morbo: l’Ossidanza. L’albo è affidato a Gigi Simeoni.

Tra gennaio e febbraio 2014 anche la collana Dragonero si arricchirà di due albi, “Il fascino del male” e “Il tocco che uccide”. Il primo, l’ottavo della serie uscita a metà 2013, racconta di come tra le nevi di un isolato avamposto si celi la minaccia di una diabolica Driade. Il secondo, in arrivo nella seconda settimana di febbraio, ha come protagonista un pericoloso sicario che si aggira per l’Impero: solo Dragonero potrà fermarlo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui