Mondadori Comics presenta il 1° volume di Kriminal Omnibus, in edicola dal 6 dicembre

Pubblicato il 6 Dicembre 2013 alle 12:15

Arriva finalmente in edicola il primo volume della collana “Kriminal Omnibus”, che ristampa le avventure del personaggio di Max Bunker e Magnus dall’esordio dell’agosto 1964 al gennaio del ‘65.

Da venerdì 6 gennaio Mondadori Comics porta nelle edicole, fumetterie e librerie la prima uscita dell’edizione assoluta di Kriminal, presentata nel primo dei diciotto eleganti volumi che mensilmente riproporranno le storie di uno dei personaggi più famosi del fumetto italiano.

Ciascun volume raccoglierà sei albi della produzione originale, presentata per intero e in rigoroso ordine cronologico. Ovviamente il formato sarà consistente, con oltre 700 pagine e dimensioni 14×21 centimetri.

Ogni tomo sarà confezionato con un elegante dorso quadro e i bordi neri. Un’eccezionale edizione integrale “rimasterizzata” e da collezione, dunque, per il “re del delitto” del fumetto nero italiano.

Ecco qualche parola dell’autore Max Bunker estrapolata dall’introduzione al primo volume della collana: «Kriminal a suo tempo ha rotto tutti i tabù dell’ipocrisia, specialmente quella sul sesso, parlando un linguaggio reale, concreto, vero, passando dai sussurri all’urlato a pieni polmoni. Ora, anno di scarsa grazia 2013, la cosa è assimilata, ma una cinquantina d’anni or sono le coronarie dei benpensanti furono messe a dura prova».

«La stampa di qualsiasi colore, tendenza o interesse – ricorda l’autore – fece blocco granitico, tutti solidali nel condannare quel pazzoide di Max Bunker che aveva osato infrangere i sacri tabù. Si parlava solo di quello ed erano tempi davvero beati se persino in prima pagina di qualche quotidiano veniva riportata l’indignazione e lo sconcerto della popolazione tutta davanti a quello scempio morale».

«Eppure, annusando l’aria, c’erano delle avvisaglie che qualcosa stava per cambiare, o meglio, che si avvertiva l’assoluta necessità di portare un alitar nuovo. Il maggio francese era ancora di là da venire e la contestazione non aveva ancora mosso i primi passi, ma il disagio era più che evidente. La società doveva cambiare. Chi aveva fiuto aveva intuito che l’aer non profumava più d’incenso, ma di pirite, e che a evidenziarlo con robustezza fosse un giovane allora sconosciuto scrittore di fumetti era decisamente intollerabile».

«Questo volume – conclude Bunker – porta l’esordio di Kriminal da “Il re del delitto” a “Il museo dell’orrore”, ma soprattutto a quell’ “Omicidio al riformatorio” che scatenò una vera e propria caccia alle streghe».

Articoli Correlati

Le novità manga annunciate su Mega 286 (Novembre 2021) includono nuovi titoli per editori come Dynit, Magic Press, Flashbook,...

11/11/2021 •

16:13

Dopo il rumoroso chiacchiericcio in seguito alla presentazione di Cannes 2021, finalmente arriva al cinema dall’11 novembre...

11/11/2021 •

14:03

Crudelia – Nero, Bianco e Rosso (Cruella – Black, White, and Red) è il secondo annuncio Planet Manga della settimana...

11/11/2021 •

13:06