Prima di Heidi Conan il ragazzo del futuro Hayao Miyazaki e Isao Takahata erano al lavoro su una serie animata basata sui libri di Astrid Lindgren, la quale però non diede il suo benestare al progetto.

E se Hayao Miyazaki avesse creato un anime su Pippi Calzelunghe? Con questo What if ?  vi mostriamo gli acquerelli che un giovane Miyazaki e il suo collega Isao Takahata prepararono nel 1971 per presentare ai produttori la proposta di una serie animata basata sul personaggio di Astrid Lindgren. Lo stop al progetto venne proprio dall’autrice.

Se i due avessero fatto la loro proposta qualche anno dopo, probabilmente oggi tutti ricorderemmo tra le serie tv della nostra infanzia anche il “cartone” di Pippi Calzelunghe. Nel 1971, infatti, Miyazaki e Takahata erano ancora due animatori sconosciuti in occidente e  le opere che li avrebbero resi famosi sono di anni successivi: Heidi del 1974 e Conan il ragazzo del futuro del 1978.

L’esperienza di Pippi Calzelunghe non sarà però del tutto inutile: durante il viaggio in Europa fatto per conoscere la Lindgren, Miyazaki troverà ispirazione per le ambientazioni di Kiki – Consegne a domicilio nelle città di Visby e Stoccolma in Svezia.

Ancora oggi queste illustrazioni sono assolutamente stupende. Ricordiamo che nelle ultime settimane ci siamo occupati spesso dei fondatori dello Studio Ghibli, parlando del nuovo manga a cui sta lavorando lo stesso Miyazaki e di Kaguya-hime No Monogatari, l’ultimo film diretto da Takahata.

Le immagini (cliccate per ingrandirle, ne vale la pena) sono state rese pubbliche dal sito miyazaki-ru.livejournal.com.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui