Oldboy: è polemica tra il designer dei poster e Spike Lee

Pubblicato il 30 Novembre 2013 alle 21:05

Il remake del cinemanga di Park Chan-wook esce la prossima settimana in Italia.

Oldboy

Il disegnatore Juan Luis Garcia ha scritto una lettera aperta a Spike Lee, regista di Oldboy, lamentando che il suo lavoro per il materiale promozionale del film è stato usato senza permesso né compenso adeguato. Garcia ha dichiarato di aver lavorato per due mesi e Spike Lee avrebbe approvato i suoi disegni. Tuttavia, Garcia avrebbe ricevuto un’offerta economica pari ad un singolo giorno di paga di un assistente fotografo. Nonostante l’artista abbia rifiutato l’offerta, la casa di produzione ha continuato ad utilizzare i suoi disegni.

Di seguito la lettera di Garcia a Spike Lee:

Ieri sera, stavo navigando su internet e sono rimasto a bocca aperta quando sono capitato sulla sua pagina web personale e su quella della tua compagnia di produzione. Non posso credere che lei abbia usato tre dei poster che ho disegnato. Non posso crederci. La ritengo un difensore delle arti e degli artisti ed ho la sensazione che lei sia una vittima come lo sono io.

Ho contatto i miei avvocati e diversi colleghi ma, dopo averci dormito su, ho deciso di provare a contattarla. E’ un incubo e l’ultima cosa che voglio è che si estenda. Mia moglie ed io aspettiamo il nostro primo figlio e il pensiero di trascinare i miei cari in tutto questo mi riempie gli occhi di lacrime.

Voglio che lei sappia la verità. Alcuni dei poster che state usando mi sono stati rubati. Ho provato a risolvere la questione amichevolmente ma l’agenzia si è apertamente rifiutata. Sono un fan della sua narrativa e rispetto il suo successo come regista, artista e persona. Condivido con le la passione per i Knicks e la competizione, può chiedere a mia moglie e alla mia famiglia. Le auguro di avere successo con Oldboy e tutti i futuri progetti. Spero che potremo risolvere questa faccenda perché l’agenzia si rifiuta di lavorare con me ed hanno tormentato me e la mia famiglia a sufficienza. La prego, si senta libero di contattarmi quando crede.”

Spike Lee ha risposto su Twitter: “Non ho mai sentito parlare di questo Juan Luis Garcia. Se ha un problema non è con me. Non l’ho ingaggiato io, non lo conosco. Scrivermi è stato un colpo basso.”

Articoli Correlati

In occasione del Free Comic Book Day la Marvel farà uscire, assieme agli annunciati albi Amazing Spider-Man/Venom e...

24/01/2022 •

19:30

Dopo aver rilanciato la saga del Cavaliere Oscuro con un terzo capitolo, in coppia con Brian Azzarello, dalla lunga gestazione,...

24/01/2022 •

18:49

I personaggi dei comics Marvel e DC che sfociano nel territorio dell’horror sono il tema di un saggio uscito in questi giorni...

24/01/2022 •

18:16