E’ stata presentata qualche tempo fa Lucca Comics & Games 2010, di cui vi riportiamo la cartella stampa.

Inizia il cammino per Lucca Comics & Games 2010: il più grande Festival italiano nonché tra i primi in Europa, dedicato al fumetto, al gioco e all’illustrazione, realizzata da Lucca Comics and Games e promosso dal Comune di Lucca, con il sostegno di enti cittadini – Provincia, Camera di Commercio e APT -,  e delle fondazioni, che si terrà a Lucca dal 29 ottobre al 1 novembre.

A presentare le anteprime della nuova edizione del Festival nella consueta conferenza stampa a Palazzo Orsetti, l’assessore comunale alla cultura Letizia Bandoni, il vicepresidente delle Provincia con delega al turismo Patrizio Petrucci, il presidente e il direttore di Lucca Comics and Games, Francesco Caredio e Renato Genovese, con i responsabili della manifestazione: per l’area Games Emanuele Vietina, per l’area Comics Giovanni Russo, per l’area Junior Sarah Genovese, per Music & Comics Gianluca Del Carlo.

Forte degli oltre 140mila visitatori della passata edizione, la manifestazione si ripresenta con un carnet di eventi, ospiti e offerte a 360 gradi per soddisfare tutti i gusti del suo eterogeneo pubblico. E lo fa all’insegna di un colore e di un’armonia totale, riproponendo temi cari alla beat generation come la libertà espressiva e la creatività senza limiti.

Creatività che si ritrova, innanzitutto, nel poster ufficiale che, quest’anno, vede l’omaggio di un artista del calibro di Massimiliano Frezzato, illustratore e disegnatore dall’indiscusso talento: a lui è stato infatti assegnato il compito di comporre un connubio tra il mondo delle Nuvole Parlanti e la città di Lucca. Connubio perfettamente riuscito grazie alla rivisitazione, in chiave surreale e ironica, di un’icona popolare come Cappuccetto Rosso, che levita al di sopra della Torre Guinigi, attorniata dagli altri popolari protagonisti della fiaba, uniti coralmente in un divertissement grafico provocatorio e colorato che accoglie idealmente il pubblico della manifestazione.

Un pubblico che si muoverà verso questa Woodstock dell’immaginario fantastico e della Nona Arte, invadendo pacificamente le strade di Lucca verso i padiglioni e i palazzi che ospitano il mondo di Lucca Comics & Games e che formano una linea ideale attraverso il cuore del centro cittadino. Una linea lunga un chilometro che collega il Japan Palace, che amplia ulteriormente i suoi spazi all’interno del Real Collegio, alle strutture di Lucca Games, roccaforte del Gioco e del Fantasy, a ridosso delle Mura Urbane.

Nel mezzo, nelle piazze e nei corsi, trovano casa Lucca Comics e Lucca Junior.

A contorno di tutto questo, il palco di Music & Comics, situato sul Baluardo di San Paolino, luogo ideale per poter irradiare l’intero Festival con una colonna sonora unica.

Come ogni anno, infatti, la manifestazione si articolerà in:

  • Lucca Comics – la sezione dedicata al fumetto, al collezionismo propone        quest’anno cinque mostre: tre personali e due collettive: Massimiliano Frezzato, Ausonia e Gary Frank, e le due due collettive che vedono un omaggio all’era della produzione fumettistica americana underground e dall’altro un’antologica su un paese in crescita dal punto di vista artistico: il Libano.
  • Lucca Games – la  sezione dedicata al mondo del gioco intelligente in ogni sua accezione che vede ospiti eccezionali  come lo scrittore fantasy Terry Brooks, con milioni di copie vendute in tutto il mondo l’artista James Gurney, illustratore di grandissimo talento, autore anche della storia dietro il suo DIinotipia, libro best seller diventato film-tv nel 2004, oltre che una     fortunata serie Cartoon; e il game designer Steve Perrin, di RuneQuest, gioco di ruolo tra i più famosi. Fra le novità Games 2010 gli “OMI Award”: a fianco al Best of Show, l’ambito premio per i migliori giochi dell’anno, verrà inaugurato il premio per le migliori Opere Multimediali Interattive.
  • Lucca Junior – tutta dedicata ai bambini con tante attività che coinvolgono anche le scuole del territorio: filo conduttore lo sport, in ogni sua forma che interesserà anche il IV Concorso Internazionale per Illustratori e Fumettisti. Tra le altre novità di rilievo la collaborazione al progetto “Giovani e Alcol”, coordinato dalla Prefettura di Lucca e nato per sensibilizzare i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado sul delicato tema dell’alcolismo.
  • Music & Comics – la parte dedicata alla musica con grandi performance dal vivo, vede ospiti come Cristina D’Avena ed Enzo Draghi oltre ad altri grandi artisti ancora top secret.

Confermata la presenza di Kodak che, anche quest’anno, coinvolgerà gli special Kodak reporter, scelti tra il pubblico della manifestazione, per un racconto unico e caleidoscopico del Festival, tramite lo Share ovvero il nuovo modo di condividere le proprie immagini, in maniera rapida e semplice, sulle piattaforme sociali più note del mondo web (Facebook, Flickr, Youtube).

L’autore del Poster – Massimiliano Frezzato

Torinese, classe 1967, inizia a pubblicare i suoi primi lavori a metà degli anni ’80. Nel 1989 vince il Premio Pierlambicchi a Prato. Nel 1990 realizza, su testi di Jerome Charyn, Margot.

Dal 1994 al 1997, tiene un corso di fumetto e d’illustrazione editoriale presso l’Istituto Europeo di Design a Torino mentre, tra il 1998 e il 1999, insegna all’Accademia d’Arte Pictor di Torino. Nel 1996, pubblica il primo volume della saga I custodi del Maser: questo lavoro lo porta all’attenzione del grande pubblico e della critica e varrà la sua fortuna. La saga termina con il sesto volume edito nel 2005 ed è stata distribuita a livello planetario (USA, Francia, Germania, Spagna). In seguito, pubblica Tour de France: un disegnatore italiano nel paese dei fumetti, Bagatelle e una personalissima rivisitazione, in chiave erotica, di Pinocchio.

Il Fumetto è Lucca

Lucca Comics, ovvero l’appuntamento nazionale dedicato alla Nona Arte, propone un primo parterre di mostre espositive ovvero cinque percorsi composti da tre personali e da due collettive. Un mix che compone un mosaico colorato, associando l’arte di Massimiliano Frezzato, autore del manifesto 2010 della Festival, alle visioni introspettive di Ausonia, autore trasversale e polivalente, passando attraverso le esplosioni di colore e i muscoli dei supereroi tratteggiati dal britannico Gary Frank, grande firma del fumetto made in USA.

Allo stesso modo si contrappongono le due collettive che vedono, da un lato, un omaggio tout court all’era della produzione fumettistica americana underground, con l’esposizione delle riviste originali che hanno dato i natali ad artisti del calibro di Art Spiegelman e Robert Crumb, e dall’altro un’antologica su un paese in crescita dal punto di vista artistico: il Libano.

In questa terra, dove si incrociano religioni e etnie, il fumetto è diventato un mezzo di scambio e promozione culturale, un dialogo tra i popoli per un percorso di armonia e vitalità. La mostra, patrocinata dall’Unione Europea e realizzata in collaborazione con il COSV, racconta questo momento di crescita e sviluppo, gettando luce su una realtà di indubbio pregio.

Ma i percorsi espositivi sono solo il biglietto d’ingresso al magico mondo dei Comics: per la quattro giorni dedicata alla Nona Arte è infatti prevista una lunga lista di eventi, incontri e ospiti che, come ogni anno, fotograferanno il movimento Fumetto in tutte le sue componenti. Come nel caso della Self Area, punto di incontro della realtà dedicata all’autoproduzionee luogo deputato alla creatività più pura e alla jam tra fumettisti. Oppure lo Showcase, dove i grandi nomi del Fumetto si alterneranno in performance in cui spiegheranno i misteri e i segreti della loro arte.  Confermato inoltre anche il connubio Teatro & Comics, nuovo crossover e territorio di “sfida” tra due mondi artistici che si legano in un modo unico e favoloso.

Novità sostanziale di questa edizione sarà l’ampliamento dell’Area Pro, situata a San Romano,  con un nuovo spazio destinato alla Vendita di Licenze: questo potenziamento, creerà un nuovo punto di incontro tra gli addetti ai lavori permettendo così la nascita di un ulteriore livello di scambio professionale all’interno della manifestazione. Spazio anche alla promozione dei nuovi talenti tramite gli Incontri con gli Editor, dove i neo-pro potranno sottoporre i loro portfolio ai professionisti del settore, e con la sesta edizione del Lucca Project Contest (il bando è scaricabile sul sito della manifestazione). Il concorso, intitolato a Giovanni Martinelli, con la partnership editoriale di Edizioni BD e patrocinato dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca, ha il merito di promuovere i progetti editoriali premiandoli con una pubblicazione a livello nazionale.

Il filo conduttore è lo sport

Come è accaduto per le scorse edizioni con i percorsi dedicati alla Storia, alla Musica e all’Astronomia, anche per il 2010 Lucca Junior sceglie un tema intorno a cui far girare le proposte culturali e di intrattenimento del padiglione: sarà infatti lo Sport a fare da filo conduttore alle molte attività in programma, a partire dal progetto “A scuola di sport”, che in settembre verrà proposto, a titolo gratuito, alle scuole primarie e secondarie di primo grado di Lucca e Provincia.

Nei 4 giorni del Festival, all’interno del padiglione Junior, si parlerà, si giocherà e si leggerà, quindi, di ciclismo e di vela con i libri per ragazzi dello scrittore/illustratore Andrea Valente, di calcio, solidarietà e giornalismo sportivo con Carlo Carzan e i suoi “Ti ricordi il calcio” e “Il calcio con le dita”; di Olimpiadi con i giochi di ruolo per i più piccoli a cura di Roberto Grassi; di pattinaggio e di boxe con i laboratori “in scatola” a cura di Manidoro; di sport nei cartoni animati con il Quizionario dedicato ai più famosi “cartoni” degli anni ’80: da Mila e Shiro, a Holly e Benji a Mimì e molti altri. Tra le altre numerose proposte sul tema, una su tutte merita l’attenzione: la conferenza di presentazione del libro “Io spero che non faccia più il terremoto”, nato dal progetto curato dalla Scuola Calcio Centese a testimonianza del percorso svolto insieme ad un gruppo di bambini dell’Aquila ospitati a Cento (FE) per un campus di sport e solidarietà. Il ricavato dei volumi venduti sarà devoluto a sostegno della ricostruzione in Abruzzo.

Allo sport è dedicato anche il IV Concorso Internazionale per Illustratori e Fumettisti Lucca Junior 2010, che vedrà la partecipazione di artisti italiani e provenienti dai Paesi dell’Est Europa e sarà sponsorizzato in esclusiva da Original Marines. Titolo del concorso e della mostra che ne deriverà: “Un giorno da campioni. Sport di ieri, oggi e domani”.

A Palazzo Ducale verrà invece inaugurata un’altra interessante mostra targata Lucca Junior, che ospiterà le tavole di Gianni De Conno, importante illustratore e scenografo italiano, già Presidente dell’Associazione Illustratori e docente di Illustrazione Editoriale presso la Scuola del Fumetto di Milano.  Come ogni anno saranno, inoltre, realizzati nel padiglione Junior: laboratori creativi, spettacoli teatrali, letture animate, presentazioni e incontri con gli autori, sessioni di illustrazione e fumetto dal vivo e molto altro.

Tra le proposte di rilievo: la collaborazione con Mondadori Ragazzi per la presentazione di novità editoriali e con Franco Cosimo Panini, che porterà nel Teatro di Lucca Junior due spettacoli della famosissima Pimpa.

Tra le altre novità di rilievo per il 2010, la collaborazione al progetto “Giovani e Alcol” coordinato dalla Prefettura di Lucca e nato per sensibilizzare i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado sul delicato tema dell’alcolismo, con il coinvolgimento degli alunni nella realizzazione di storie a fumetti con il supporto di docenti dello staff di Lucca Comics & Games e concluderà il suo primo ciclo di attività in occasione di questa edizione del Festival.

Promotori dell’iniziativa: Prefettura di Lucca – Ufficio Territoriale del Governo, Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Amministrazione Provinciale di Lucca, Sezione Polizia Stradale di Lucca, Ufficio Scolastico Provinciale di Lucca, Azienda USL 2 di Lucca, Azienda USL 12 della Versilia, Dipartimento Prov.le Trasporti Terrestri di Lucca, C.O.N.I. di Lucca, ACAT – Lucca, Cesvot Lucca.

NOVITA’ 2010

Nuova location padiglione: Cortile degli Svizzeri

Biglietto ridotto Lucca Junior per adulti accompagnatori: un biglietto a prezzo scontato (€ 9,00 invece di €14,00) che potrà essere acquistato dagli adulti che accompagnano bambini e sarà valido per l’intera giornata SOLO all’interno del padiglione Lucca Junior.

MUSIC & COMICS 2010

Anche quest’anno, Music & Comics, che mantiene la location al Baluardo S. Paolino, si prefigge lo scopo di andare a toccare le linee di confine tra musica, fantasy e mondo del fumetto.

Grandi nomi del mondo del cartoon si alterneranno sul palco di Lucca, come ad esempio Cristina D’Avena, Enzo Draghi ed un clamoroso ritorno alle scene per il momento ancora top secret, per poi lasciar spazio ad una grande festa di musica in cui, dando un’ideale continuità al Comics Day Show 2009, si avvicenderanno grandi nomi nel panorama nazionale del fumetto e della musica. Ingrediente immancabile è poi il Cosplay che, colorando Lucca come ogni anno, contribuirà ad aumentare il clima di festa e che anche grazie alla patnership con la francese Japan Expo, vede finalmente un riconoscimento a livello europeo.

Da non dimenticare poi la volontà di valorizzare le risorse cittadine: grazie al rapporto iniziato con il Summer Giovani, ci sarà uno spazio per l’esibizione dei Contratto Sociale, freschi vincitori dell’edizione 2010 del concorso.

Ma le sorprese non sono finite indi, che altro aggiungere?

Stiamo lavorando per voi.

LUCCA GAMES 2010, XXIV edizione

Una fabbrica di emozioni nel segno della trans-medialità

Dai grandi classici della letteratura fantasy alle grandi novità del VideoGame, un palinsesto di grandi firme che hanno reso possibile il passaggio dall’arte classica alla multimedialità artistica, che le nuove tecnologie permettono. Properties, intrattenimento, arte giocando con il nostro protagonismo… sognando una dimensione di avventura. Una manifestazione globale per progetti trans-mediali.

La novità più evidente del 2010 sarà la nuova dimensione completamente autonoma di The Citadels: la sezione di Lucca Games dedicata al gioco di ruolo dal vivo si sposta al baluardo S. Maria per venire in contro alle sempre maggiori richieste di Lucca Games e per valorizzare le attività di gioco di ruolo dal vivo che necessitano di ampi spazi e vicinanza con i “Dungeons”, i sotterranei delle Mura cittadine, allestiti dagli artisti artigiani della Fantasy. Ben sette baluardi coinvolti per altrettanti focal point per gli appassionati del gioco di ruolo dal vivo. Come sempre le principali attrazioni nei sotterranei dei baluardi S. Paolino e S. Colombano (già dedicati ai creatori di Dungeons & Dragons, Gary Gygax e Dave Arneson) in cui saranno allestiti i Live Dungeons… e dormono il Grande Drago e l’Aracnide Gigante.

La crescita di questo settore, che ha portato alla nuova ubicazione, è seguita da una crescita di tutti i settori dal gioco tradizionale al videogame alla narrativa fantasy, dove ogni anno entrano nuovi grandi editori, Nintendo e De Agostini, solamente per citarne alcuni.

Come ogni anno Lucca Games propone un ricco palcoscenico di ospiti, con in testa i tre Guest of Honor:

Writer Guest of Honor: Terry Brooks

Il più grande best seller della narrativa fantasy. Nel ‘77 il suo primo libro, molto ispirato alla saga Tolkeniana, entra immediatamente tra i Top ten dei libri più venduti in America e ci rimane per ben 5 mesi, è un passaggio storico per la letteratura fantasy, che da genere di nicchia esplode al grande pubblico. La saga di Shannara è diventato il Classico libro fantasy, vero termine di paragone per i nuovi scrittori del genere fantastico.

Artisti Guest of Honor: James Gurney

Un artista cross-mediale per eccellenza: studioso di archeologia, illustratore di grandissimo talento, autore anche della storia dietro il suo DINOTOPIA, libro best seller diventato film-tv nel 2004, oltre che una fortunata serie Cartoon degli anni ’90.

Dopo l’arte di ispirazione rinascimentale di Donato Giancola, la mostra in Palazzo Ducale di Lucca Games si pone come perfetto continuum tra i Progetti Globali e la Cross-medialità, le tavole che Gurney esporrà a Lucca sono state protagoniste di esposizioni come quelle al Cleveland Museum of Natural History od al Rye Arts Center di New York.

Game Designer Guest of Honor: Steve Perrin

Dopo aver celebrato più e più volte Dungeons & Dragons quest’anno a Lucca Games è la volta di RuneQuest, il gioco di ruolo che insieme a D&D ha monopolizzato il palcoscenico dei primi giocatori di ruolo. In occasione della nuova stesura di “RuneQuest II” ad opera di Asterion Press, Lucca celebra l’autore della prima storica edizione, Steve Perrin, che arriva a Lucca proprio in collaborazione con l’editore emiliano.

Gli appassionati avranno l’occasione di farsi autografare altri grandi classici di Perrin, come Stormbringer IV Ed, di cui è stato co-designer con Kevin St. André, il gioco ispirato al magico mondo creato da M. Moorcock, oppure Worlds of Wonder, il primo regolamento multi-genere.

Asterion Press è un affermato editore di Giochi di Ruolo italiano, con all’attivo numerose produzioni sia di titoli italiani di successo  sia di importanti localizzazioni di titoli internazionali. Ricordiamo i pluripremiati Sine Requie e la novità di quest’anno RuneQuest. La produzione di Asterion Press si caratterizza per l’estrema cura dei suoi giochi grazie all’apporto di uno staff di importanti illustratori italiani. Nell’ultimo anno Asterion Press ha ampliato il suo catalogo e il suo interesse anche verso i giochi da tavolo come il vincitore dello Spiel des Jahres 2010 Dixit così da fornire agli appassionati una esperienza di gioco varia e completa.

Come sempre è ampio il portafoglio di iniziative, insieme agli ospiti d’onore saranno presenti vari altri grandi autori, illustratori e scrittori. Dall’autore del pluripremiato gioco “Grey Rank” Jason Morningstar, a Lucca con Joshua Newmann grazie alla collaborazione con Janus Design,  sino allo scrittore di “The King – il Re Nero”, Mark Mennozzi, ultimo romanzo prodigio uscito per i tipi della Fazi (la casa editrice del fenomeno Twilight) che diverrà gioco di ruolo proprio con Asterion Press.

Janus Design è il marchio editoriale dell’Associazione Culturale Janus, un gruppo di autori, giocatori e appassionati che sta muovendo i primi passi nell’ambito della produzione ludica in Italia per promuovere la diffusione, la conoscenza e la fruizione di giochi innovativi, originali e intelligenti.

PREMI PER GLI EDITORI E GRANDI OCCASIONI PER I GIOVANI
OMI AWARD e CONTENT FACTORY le collaborazioni di Lucca Games 2010

All’insegna della cross-medialità l’altra grande novità di Lucca Games 2010 saranno gli “OMI Award”. A fianco del Best of Show, l’ambito premio per i migliori giochi dell’anno, verrà inaugurato il premio per le migliori Opere Multimediali Interattive: miglior videogioco per PC, miglior videogioco per Console, miglior Videogioco Italiano.

Il nuovo riconoscimento è realizzato in collaborazione con AIOMI per consolidare la posizione di Lucca Games come principale vetrina per l’industria italiana del Videogioco, le ultime uscite e i loro lanci. Una proposta che va ulteriormente a rafforzare il progetto di manifestazione globale, allargando l’indagine alle declinazioni elettroniche delle properties.  Tanti i titoli attesi per la metà di novembre e notevole le aspettative del grande pubblico per i nuovi capitoli di blockbuster come Call of Duty, StarCraft e FIFA.

AIOMI, l’Associazione Italiana Opere Multimediali Interattive (www.aiomi.it), nasce per promuovere, diffondere e preservare la cultura del videogioco inteso come mezzo artistico di espressione del pensiero oltre che prodotto industriale d’eccellenza. Il Videogioco è ormai a tutti gli effetti parte integrante dell’immaginario collettivo e AIOMI si batte perché di esso si tratti come di un prodotto culturale da rispettare, studiare e comprendere a fondo. AIOMI sosterrà di conseguenza ogni iniziativa volta a valorizzare il Videogioco e promuoverne la cultura attraverso ogni forma o mezzo. Allo stesso modo, l’Associazione, fondata da Marco Accordi Rickards e Raoul Carbone, interverrà in prima linea ogni qual volta che il mezzo sarà oggetto di disinformazione.

Continua la collaborazione con Atlantyca per la “Content Factory” dopo il grande successo del 2009. Quest’anno gli autori della casa di produzione terranno una serie di incontri per la formazione dei giovani creativi. Un’opportunità unica per tutti i giovani scrittori per incontrare direttamente gli editor di Atlantyca e sottoporre non solo manoscritti ma progetti e discuterli con i professionisti che hanno creato property e best seller internazionali sia nella narrativa per ragazzi che nell’heroic fantasy: Re Nero è solo l’ultimo successo. A fianco del Review Corner e del Gioco Inedito, continua l’impegno di Talent Scouting di Lucca Games con un’opportunità unica per gli aspiranti scrittori del fantastico italiano.

Atlantyca Ent. è una società fondata nel 2006 che si occupa di entertainment seguendone le diverse sfaccettature, grazie alla sinergia tra i dipartimenti di Production, Consumer Products, Publishing Contents e Foreign Rights. Il marchio più rappresentativo della compagnia è Geronimo Stilton, la pubblicazione per ragazzi di maggior successo dell’editoria italiana, ideata insieme a Elisabetta Dami, dal fondatore e presidente di Atlantyca, Pietro Marietti. Atlantyca porta il successo del marchio Stilton in tutto il mondo oltre a sviluppare contenuti editoriali e multimediali originali.

INFO UTILI – LUCCA COMICS & GAMES 2010

Festival Internazionale del Fumetto del Cinema d’Animazione,

dell’Illustrazione e del Gioco

DATA: Mostra Mercato 29 ottobre – 1 novembre (piazze del Centro Storico e Spalti dell’Ex Campo Balilla), orario di apertura al pubblico: 9-19

Mostre Espositive: 16 ottobre – 1 novembre (Palazzo Ducale), orario di apertura al pubblico durante i giorni della manifestazione: 9-19; dal 16 al 29 ottobre: 10-13, 15-19

OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE:

Lucca Comics: mostra Internazionale del Fumetto, del Film di Animazione e dell’illustrazione.

Lucca Games: principale salone italiano del gioco, videogioco e immaginario fantastico.

Lucca Junior: rassegna del fumetto e del libro illustrato dedicati ai più piccini.

Music & Comics: rassegna di gruppi musicali specializzati nell’ambito delle sigle dei cartoni animati anni ottanta e situazioni musicali legate al fumetto. Sabato 30 e domenica 31 ottobre, sul palco di Music & Comics, si terrà il Concorso del Cosplay, dedicato ai migliori costumi realizzati dagli appassionati di fumetto ed immaginario fantastico.

Tutte le sezioni si articolano non solo nella mostra mercato ma anche attraverso incontri con autori, editori, seminari, workshop e tavole rotonde.

BIGLIETTO DI INGRESSO:

BIGLIETTO INTERO € 14,00

BIGLIETTO RIDOTTO € 12,00

BIGLIETTO RIDOTTO BAMBINI € 5,00

BIGLIETTO RIDOTTO ACCOMPAGNATORE LUCCA JUNIOR € 9,00

ABBONAMENTO 2 GG € 21,00

ABBONAMENTO 3 GG € 30,00

ABBONAMENTO 4 GG € 36,00

ZONE INTERESSATE DALLA MANIFESTAZIONE:

AREA EDITORI COMICS

Piazza San Michele

Piazza Napoleone

Passaglia (Self Area-Autoproduzioni)

LUCCA COMICS – Collezionisti, fumetterie e gadget

Piazza San Martino

Piazza San Giovanni

Corso Garibaldi

Piazza Del Giglio

JAPAN PALACE

Ex Real Collegio

LUCCA GAMES

Spalti dell’Ex Campo Balilla

Baluardo S.Maria (Caffè delle Mura) The Citadel

LUCCA JUNIOR

Cortile degli Svizzeri

AREA PROFESSIONAL – SALA STAMPA

Complesso di San Romano

BIGLIETTERIE

Piazza San Francesco (new)

Piazza Santa Maria

Piazza San Romano (new)

Lucca Games

Stazione FF.SS.(pt Itinera – P.zza Curtatone)

Alcuni dati relativi all’edizione di Lucca Comics & Games 2009

VISITATORI: 140.000 presenze

ESPOSITORI: 400 (tutti i principali operatori del settore, tra i quali: Sergio Bonelli Editore, Toei Animations, Astorina, Marvel, Panini Comics, Walt Disney Company, Play Press Publishing, Shin Vision, Coconino Press, De Agostini, edizioni San Paolo, Hasbro, Upperdeck, Da Vinci, Electronic Arts, Activision, Blizzard, Ubisoft, Halifax, Mondadori, Fazi Editrice, Gruppo RCS – Gazzetta dello Sport)

AREA ESPOSITIVA: le principali piazze del centro storico, area coperta della mostra mercato 20.000 mq, 3.000 mq di esposizioni, 2.000 mq di allestimenti a tema nei sotterranei storici delle Mura di Lucca.

CAMPIONE DI PUBBLICO:

  • ETà: 5-15 anni il 15%, 15-35 il 60% e oltre 35 anni 25%.
  • sesso: 60% maschi, 40% femmine
  • PROVENIENZA GEOGRAFICA: 80% fuori provincia, 60% fuori regione
  • LIVELLO CULTURALE: media superiore
  • PROPENSIONE AL CONSUMO: durante l’ultima edizione si è rilevato che i visitatori spendono in media € 130,00 per acquistare fumetti, libri, giochi o oggettistica

ARTICOLAZIONE E DATE DELLA MANIFESTAZIONE:

  • Mostre Espositive nel centro storico, presso Palazzo Ducale (17 ottobre  – 1 novembre) e presso il Real Collegio (29 ottobre – 1 novembre)
  • Mostra Mercato nel centro storico (29 ottobre  – 1 novembre)

SITO UFFICIALE

Solo dal primo ottobre al 16 novembre 2009:

227.664 Visite

144.480Visitatori (media giorno: 3.140 visitatori)

1.314.355 Pagine visualizzate

5,77 Pagine/Visita

00:04:25 Tempo medio sul sito

Iscritti alla ns Newsletter

Circa 5.000

BLOG (16 ottobre-16 novembre)

4.052 visite GALLERIA FOTOGRAFICA SU FLICKR (dal 30 ottobre al 16 novembre, contiene 918 nostre foto)

113.800 immagini viste

telegra_promo_mangaforever_2

9 Commenti

  1. Visto il costo del biglietto direi che un giorno può bastare.
    Ma se i visitatori sono così tanti… perché non lo fanno pagare meno il biglietto e soprattutto la smettono di aumentarlo ogni anno di 1-2 euro =__=”
    Un minimo di decenza, via…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui