La storia di Tony Stark cambia radicalmente a partire dal n. 17 della serie regolare.

Tony Stark è tornato da un viaggio nello spazio durante il quale ha scoperto che i suoi genitori lo consegnarono ad un’entità robotica aliena perché lo sottoponesse a degli esperimenti per salvargli la vita.

In Iron Man n. 17, uscito lo scorso 23 ottobre in USA, si scopre che non è così. Tony Stark non è il figlio di Howard e Maria Stark. La coppia lo adottò per usarlo come specchietto per le allodole a nascondere il loro vero figlio che fu soggetto agli esperimenti alieni.

Tony scopre così di avere un fratello adottivo: Arno Stark, l’Iron Man malvagio proveniente dal 2020 che ha sovvertito l’eredità di Tony a fini militaristi.

Lo sceneggiatore Kieron Gillen ha dichiarato: “Tony adottato e Arno fratello segreto aprono la strada per tante storie sia personali che su scala mondiale. E’ una storia molto Marvel, profondamente personale e basata sul mondo reale. E’ una storia molto Marvel che dopo le follie cosmiche conduce ad una verità nascosta sulla Terra ma non meno scioccante.

La natura del viaggio nel tempo nell’Universo Marvel è interessante. E’ l’Arno del 2020? Potrebbe esserlo? Questa è la domanda che i lettori devono porsi. Appena ho pensato che Tony dovesse avere un fratello, mi è subito venuto in mente Arno. E se è l’Iron Man del 2020, ho pensato che in un modo o nell’altro era ora che il Marvel Universe avesse un Arno. Dopotutto, il 2020 non è così lontano.”

telegra_promo_mangaforever_2

6 Commenti

  1. Speriamo, Texor… ma attento a fare simili commenti che poi arriva qualche Marvel fan sfegatato e ti rimprovera… perché ormai non si può più dire che la Marvel, come giustamente scrivi, sta raschiando il fondo del barile… basta vedere le reazioni di certi ‘lettori’ per i giudizi su Superior Spider-Man.

  2. Questo sistema ‘do cojo cojo ‘prima o poi porta porta all’impoverimento narrativo dei personaggi e allora si arriva a azzeramento stile DC o minchiate come Superion Spider-Man,ma tanto è dai lupoidi di Wolverine e rivelazioni a cavolo sull’artigliato che non mi meraviglio più di niente….

  3. In questo caso la rivelazione mi sembra decisamente più interessante dei vari OMD ragneschi, il personaggio non subisce cambiamenti nella sua psicologia se mai una nuova consapevolezza del suo status.
    E se questa nuova rivelazione sarà ben sfruttata potrebbero uscire storie molto interessanti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui