Uomini che odiano le donne fumetto
Il primo capitolo del bestseller mondiale diventa un fumetto che promette di mantenere le atmosfere che tanto hanno fatto amare la versione in prosa.

Arriva per i tipi Rizzoli Lizard “Uomini che odiano le donne”, prima versione a fumetti firmata da Runberg e Homs del bestseller di Stieg Larsson.

La storia è nota ai più: dopo essere stato condannato per diffamazione e aver rassegnato le dimissioni dal giornale di cui era direttore, Mikael Blomkvist accetta di dedicarsi a un caso risalente a quarant’anni prima: la scomparsa della nipote di un vecchio magnate dell’industria svedese. Nel corso delle indagini il giornalista può contare sull’aiuto di Lisbeth Salander, ricercatrice schiva, temibile hacker e spietata giustiziera in un’unica persona.

La forza e le cupe atmosfere dell’opera rivivono nella versione a fumetti di 144 pagine a colori con formato 17×24 centimetri. Il volume, brossurato con alette, uscirà a ottobre 2013 e costerà 15 euro.

A trasformare in fumetti il volume inaugurale di Millennium, trilogia pubblicata in 25 Paesi che ha venduto oltre 50 milioni di copie ispirando due adattamenti cinematografici e uno televisivo, Sylvain Runberg, specializzato in Storia contemporanea che ha cominciato a lavorare nel campo del fumetto nel 2004 e che nel 2011 ha pubblicato per BlackVelvet “Compagni d’appartamento”, e José Homs, sceneggiatore e disegnatore spagnolo, che fa parte della scuderia di artisti Marvel.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui