La fine del decimo Treviso Comic Book Festival ha portato con sé l’assegnazione dei Premi Carlo Boscarato 2013.

Analizziamoli categoria per categoria. Anzitutto, Miglior Fumetto Italiano è risultato “Lezioni di anatomia” di Nicolò Pellizzon, edito da Grrrzetic. “Sailor Twain” realizzato da Mark Siegel e pubblicato da Bao Publishing, invece, si è aggiudicato il riconoscimento come miglior fumetto straniero. Miglior autore straniero è risultata Aisha Franz su “Alien”, pubblicato da Canicola, mentre il premio al miglior disegnatore italiano è andato a Rocco Lombardi per “Alberico” di Guida Edizioni.

Luca Vanzella e Diego Cajelli, invece, hanno conseguito il Carlo Boscarato come Miglior Sceneggiatore Italiano. Il primo per “Beta vol. 2” della Bao Publishing e il secondo per il nono volume de Le storie Bonelli, Mexican Standoff, e per Long Wei, di Editoriale Aurea.

Miglior autore unico italiano è stato nominato Dr. Pira su “Rap Violent in the Ghetto Street” di The Milan Review; Stefano Simeone per Semplice, pubblicato da Tunuè, invece, è stato proclamato Autore rivelazione. Il premio come Miglior Colorista è stato conseguito da Alessia Pastorello su “Deus ex libro” di Dr. Ink e da Daniele Rudoni sul decimo “Dylan Dog color fest” della Bonelli.

Miglior fumetto per bambini/ragazzi è risultato “Billy nebbia – Il dono dell’oltrevista” di Guillaume Blanco, pubblicato da Bao Publishing. Alla Bao è andato anche il premio “Miglior realtà editoriale italiana”.

Sul fronte altre premiazioni: il Premio Missaglia Autore è andato a Francesca Follini; Editore, a Kleiner Flug; il Premio speciale Inkitchen lo ha meritato, invece, Eleonora Antonioni. Infine, il Concorso Internazionale per Nuovi Autori TCBF ha visto al primo posto Paolo Gallina, al secondo posto ex aequo Giulia Pintus e Chris Schnerr e al terzo posto Marco Sada.

Tutti i premi:

Premi Carlo Boscarato 2013

1) MIGLIOR FUMETTO ITALIANO

  • “Oceania boulevard” di Marco Galli (Coconino)
  • “Lezioni di anatomia” di Nicolò Pellizzon (Grrrzetic)
  • “Polsi Sottili” di Giorgio Carpinteri (Coconino)
  • “Paperinik AppGrade” vol.9 di Roberto Gagnor e Alberto Lavoradori (Disney)
  • “Beta” vol.2 di Luca Vanzella e Luca Genovese (Bao Publishing)

2) MIGLIOR FUMETTO STRANIERO

  • “Sailor Twain” di Mark Siegel (Bao Publishing)
  • “Un sacchetto di biglie” di Vincent Bailly e Kris (Rizzoli/Lizard)
  • “Soy de Pueblo” di Raquel Corcoles e Marta Rabadan (Hop!)
  • “Battlefields – Caro Billy” di Garth Ennis e Peter Snejbjerg (Magic Press)
  • “Il bruco” di Edogawa Ranpo e Suehiro Maruo (Coconino)

3) MIGLIOR AUTORE STRANIERO

  • Aisha Franz su “Alien” (Canicola)
  • Saulne su “Non costa niente” (Coconino)
  • Eddie Campbell su “Alec” (001 Edizioni)
  • Johnny Ryan su “Pozzo di sangue” (The Milan Review)
  • Xavier Colette su “Alice nel paese delle meraviglie” (Renoir Comics)

4) MIGLIOR DISEGNATORE ITALIANO

  • Anna Merli e Barbara Canepa su “End” (Bao Publishing)
  • Giacomo Bevilacqua su “Metamorphosis” (Aurea) e “A Panda piace” (GP Publishing)
  • Sara Pichelli su “Spider Men” (Panini Comics)
  • Francesca Follini su “Il Sesto” (Nicola Pesce Editore)
  • Rocco Lombardi su “Alberico” (Giuda Edizioni)

5) MIGLIOR SCENEGGIATORE ITALIANO

  • Luca Vanzella su “Beta vol. 2” (Bao Publishing)
  • Diego Cajelli su “Le storie” vol. 9 (Bonelli) e “Long Wei” (Aurea)
  • Lucio Perrimezzi su “Il Sesto” (Nicola Pesce Editore)
  • Andrea Laprovitera su “Sonny e Sambo” (Uchronia) e “Che notte, quella notte” (Kappa Edizioni)
  • Luca Amitrano e Cristiano Silvi su “Tutta la vita in un abbraccio” (Tunuè)

6) MIGLIOR AUTORE UNICO ITALIANO

  • Dr. Pira su “Rap Violent in the Ghetto Street” (The Milan Review)
  • Stefano Casini su “Di altre storie e di altri eroi” (Tunuè)
  • Ausonia su “ABC” (Coconino)
  • Sebastiano Vilella su “Recquiem per due C…” (Coconino)
  • Mauro Cicarè su “Le avventure del Gigante Morgante” (Edizioni Di)

7) MIGLIOR REALTA’ EDITORIALE ITALIANA

  • Bao Publishing
  • Canicola
  • Grrrzetic
  • Tunuè
  • Nicola Pesce Editore

8) AUTORE RIVELAZIONE

  • Bianca Bagnarelli su “Delebile – Home” (Delebile)
  • Silvia Rocchi su “Ci sono notti che non accadono mai” (Becco Giallo)
  • Stefano Simeone su “Semplice” (Tunuè)
  • Roberta Sacchi su “Il sogno del minotauro” (Centro Fumetto Andrea Pazienza)
  • Eleonora Carlini su “Teenage Mummy” e “Bren Gattonero” (Crazy Camper)

9) MIGLIOR COLORISTA

  • Mirka Andolfo su “Topolino” n° 3000 (Disney)
  • Alessia Nocera su “The One” (GG Studio)
  • Daniele Rudoni su “Dylan Dog color fest” vol. 10 (Bonelli)
  • Alessia Pastorello su “Deus ex libro” (Dr. Ink)
  • Chiara Fabbri Colabich su “Sonny e Sambo” (Uchronia)

10) MIGLIOR FUMETTO PER BAMBINI/RAGAZZI

(in collaborazione con Cesena Comics)

  • “Billy nebbia – il dono dell’oltrevista” di Guillaume Blanco (Bao Publishing)
  • “Il piccolo Pierre” di Corrado Mastantuono e Stefano Intini (Tunuè)
  • “Enrichetto Cosimo alla ricerca del manga mangante” di Luca Raffaelli e Andrea Cavallini (Einaudi)
  • “Il mondo di Nola” di Mathieu Mariolle, MiniKim e Pop (Renoir Comics)
  • “Ciccio B” di Biagio Biagini e Marcella Moia (Lavieri)

Premio Missaglia – Autore: Francesca Follini; Editore: Kleiner Flug

Premio speciale INKITCHEN: Eleonora Antonioni

Concorso Internazionale per Nuovi Autori TCBF: 1° Paolo Gallina; 2° (ex aequo) Giulia Pintus / Chris Schnerr; 3° Marco Sada

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui