Hayao Miyazaki ha parlato nella conferenza stampa a lui dedicata affermando che il suo ritiro, questa volta, sarà veramente definitivo

miyazaki conferenza

Durante la conferenza stampa indetta per spiegare le ragioni del ritiro dal mondo dell’animazione del grande regista Hayao Miyazaki, Toshio Sukuki, presidente dello Studio Ghibli ha rivelato che il prossimo film sarà prodotto entro l’estate prossima, senza tuttavia rivelare altri dettagli.

Nel corso della conferenza stampa Miyazaki ha parlato della sua decisione shock di ritirarsi dalla produzione di serie animate, spiegando ai giornalisti che questa sarà la volta decisiva. Il maestro ha anche rivelato che nonostante si sia sempre divertito a svolgere il suo lavoro di animatore, quello di regista non lo ha mai reso davvero felice perché lo ha visto costretto a prendere molte decisioni. Ha inoltre sottolineato che questo suo riposo non sarà produttivo, ma un riposo vero  e proprio, ironizzando sul diventare lui stesso un oggetto da esporre nel Museo dedicato ai lavori dello Studio Ghibli.

Alla puntualizzazione di un cronista di Hong Kong che lo ha definito molto dimagrito, Miyazaki ha risposto dicendo di essere solo tornato in forma dopo il periodo post matrimoniale durante il quale era ingrassato parecchio. Riguardo a un futuro sequel del film del 1984 Nausicaa della valle del vento, il regista ne ha negato la possibilità con un sorriso.

Riguardo The wind Rises, undicesima e ultima sua fatica, Miyazaki ha negato di essersi ispirato al disastroso terremoto del 2011, ma di averne concepito l’idea prima che la calamità avvenisse. A chi ha sottolineato le reazioni negative di alcuni media coreani e giapponesi riguardo al film, il regista ha specificato che trattandosi di un’opera dall’impostazione militaristica la differenza di opinioni è scontata, invitando comunque tutti a comprare il biglietto e andare a vedere il film.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui