Saranno tre le uscite Bonelli della settimana. Si comincia con Saguaro e si termina con la ristampa di Tex. In  mezzo, Dylan Dog.

L’ultima settimana di agosto per gli inediti Bonelli comincia martedì 27, con l’approdo nelle edicole del numero 16 di Saguaro, il personaggio di Bruno Enna.

Con testi di Enna e disegni di Siniscalchi, “Il nido dell’aquila” racconta di come Thorn, alla caccia dei ribelli di Radio Aquila Libera, si addentri in una vicenda in cui nulla è come sembra.

L’indagine gli dà però una certezza: c’è del marcio nel bureau.

Nascono in Saguaro dubbi e domande, ma anche la consapevolezza che un suo vecchio fratello di sangue è tornato.

Giovedì 29 è invece fissata l’uscita del numero 324 di Dylan Dog, “L’odio non muore mai”.

Il Nostro si sveglia rinchiuso in una bara d’acciaio, ma non ricorda come ci sia finito.

Facendo un passo indietro con la memoria, l’Old Boy ritorna a Starmouth, spettrale cittadina marinara della costa meridionale britannica, dove i fantasmi della Seconda Guerra Mondiale hanno trovato la propria dimora.

L’albo, l’ultimo prima dell’inizio del nuovo corso del mensile Bonelli, ha le firme di Luigi Mignacco e Giancarlo Alessandrini.

L’unica ristampa della settimana sarà in edicola sabato 31 agosto.
Si tratta de “La maledizione di Escondida”, numero 335 della serie regolare di Tex ripresentato al grande pubblico dalla quindicinale Nuova Ristampa.

Scritto da Claudio Nizzi e disegnato da Giovanni Ticci, l’albo racconta di come un pugno di banditi guidati da Juanito cada nel tranello teso da Tex a Escondida, vecchia missione che custodisce un patrimonio in argento.

I criminali però si liberano e uno arriva al covo dei desperados, che decidono di attaccare il convento, ma i pards sapranno come opporsi.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui