Brian Lynch, co-scrittore insieme a Joss Whedon di Angel: After the fall, ha rivelato ancora altri dettagli sulla serie dedicata a Spike. Serie in uscita ad ottobre composta da otto numeri e che vedrà come protagonista il vampiro con l’anima. Maxi-serie importante per i lettori del Buffyverse, giacchè sarà il collante tra la serie Angel (pubblicata dalla IDW) e l’Ottava Stagione di Buffy (pubblicata dalla Dark Horse)

L’autore ha spiegato che Angel, già impegnato con i suoi problemi nella sua propria serie, invierà Spike al posto suo ad affrontare un misterioso villain. Villain che si troverà a Las Vegas, città dove sarà narrata in gran parte la storia, e che preparerà in anticipo una riunione per Spike con qualcuno che potrà ferirlo emotivamente.
Lynch, ha elencato anche i personaggi che appariranno nella storia: Beta George, Beck, Tok, Jeremy, Groo e il suo drago (apparso in After the fall). La guest star d’eccezione della serie sarà Willow, a detta dell’autore apparirà su indicazioni precise del proprio Whedon, giacchè è un personaggio molto importante per il suo ideatore.
Come si è già detto tante volte, la serie sarà utile per legare le storie di Angel e Buffy, e avrà soprattutto una relazione diretta su quest’ultima. Scopriremo come Spike ha incontrato il suo strano equipaggio e come otterrà la navicella, elementi che sono apparsi nel 35° albo di Buffy. Cronologicamente, la storia sarà situata un anno prima del 34° albo di Buffy, vicina al finale del primo arco narrativo della Ottava Stagione: The Long Way Home.
Infine, data la durata della serie, dopo aver letto il 2° albo capiremo tutto quello che sarà in gioco.

In America il primo albo uscirà ad ottobre e sarà scritto da Bryan Lynch e illustrato da Franco Urro. I Fans italiani della cacciatrice potranno valutare il lavoro di Bryan Lynch su Angel a settembre, quando arriverà il primo numero di “Angel: dopo la caduta” grazie alla Italycomics.

telegra_promo_mangaforever_2

5 Commenti

  1. ottimo Spike è uno dei migliori personaggi creati da Whedon e merita una serie…………. ottima cosa che questa serie sarà da collante tra l’ottava stagione di Buffy e l’ongoing di Angel

  2. @Australian7
    non era spesso cattivo spike?

    Imho Spike è forse la più geniale creatura di Whedon, quella che affronta i maggiori e più numerosi cambiamenti nell’arco delle stagioni dei telefilm in cui è stato inserito. E’ stato cattivo, è stato buono, e riusciva a essere ingenuo da cattivo e sociopatico da buono. E mille altre cose.
    E’ un personaggio fra i più complessi che l’universo telefilmico abbia creato, secondo me. Forse il più umano della fiera, pur essendo un vampiro. Ma, per fortuna, non ha nulla a che fare coi vampiri twilight-style che sono arrivati dopo…
    Spero che il fumetto gli renda giustizia e sfrutti un tale potenziale. Ma per ora, leggendo Buffy, vedo che non riesce a suscitarmi lo stesso coinvolgimento del telefilm. Sensazioni troppo diverse. Peccato :-\
    Mi auguro almeno conservino il tratto distintivo del personaggio: sarcasmo e ironia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui