Tutti gli appassionati saranno lieti di sapere che quest’anno al Lucca Comics 2010 potremo assistere ad una Tavola Rotonda interamente dedicata al fumetto, dove saranno presenti tutti i più importanti autori italiani. L’evento non sarà organizzato nell’ambito delle iniziative della kermesse lucchese 1.

L’iniziativa è partita da un’idea di Claudio Stassi e Luca Boschi, che si sono poi avvalsi della collaborazione di tanti altri artisti per stilare una corposa lista degli argomenti da affrontare e sui quali discutere. L’elemento di punta di questa tavola rotonda sarà rappresentato dal fatto che qualsiasi autore presente all’incontro potrà intervenire nelle discussioni contribuendo con pareri più o meno tecnici, in modo da sviluppare al meglio tutti i punti di cui si andrà a parlare.

Se i punti saranno tanti, il tema principale sarà invece uno solo: il contratto lavorativo tra autori di qualsiasi tipo (sceneggiatori, disegnatori, coloristi..) ed editori. Il dibattito riguarderà anche il ruolo del fumetto nel mercato, caratteristica che inevitabilmente si allaccia al tema principale. L’appuntamento sarà unico e l’obbiettivo fondamentale sarà quello di “portare in condivisione generale alcuni punti contrattuali chiari e fondanti per tutti quanti.”

Appena ci saranno precisazioni a riguardo, non mancheremo di farvelo sapere.

1Come da rettifica di Luca Boschi

telegra_promo_mangaforever_2

11 Commenti

  1. potremo assistere ad una Tavola Rotonda interamente dedicata al fumetto

    Ne avevo già letto in giro, ma mi era parso di capire che non fosse ancora chiaro se l’iniziativa sarà aperta al pubblico o no. Nel caso, sarebbe pure interessante, ma mi pare più una “riunione di categoria” e non so se saranno ammessi i non-addetti.

  2. Dopo 6 ani di seguito quest’anno metto in dubbio la mia presenza,anche si parla sempre meno di fumetti e c’è troppa gente mascherata…
    Comunque iniziativa interessante… se aperta a tutti.

  3. @Australian7

    Lucca Comics non vuol dire solo incontri con i fan, ma anche molti incontri degli addetti ai lavori fra loro, ben lontani dagli occhi del pubblico :P
    Dai commenti nel blog di Stassi, imho questo si configura proprio come un meeting a cui i non addetti non siano ammessi (e giustamente: ché quando c’è una riunione sul contratto dei metalmeccanici ci va il pubblico?), ma chissà…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui