Saranno 5 gli albi Bonelli in uscita questa settimana, tutti inediti.

La settimana Bonelli si aprirà martedì 6 con l’uscita del terzo Color Tex, “Lo sciamano bianco”, con testi di Mauro Boselli, disegni di Giovanni Ticci e copertina di Claudio Villa. Una valle selvaggia e remota è l’ultimo rifugio di una tribù discendente dagli Shoshones, che i Mormomi sterminarono molti anni addietro. Ora gli Snake hanno un nuovo sciamano, figlio di una donna indiana e di un Mormone, che ha rinnegato la stirpe di suo padre per abbracciare la cultura materna.

Se gli indiani lo considerano come santo e un eroe, Tex la pensa diversamente: insieme a Tiger è infatti sulle tracce di un assassino spietato e senza scrupoli che ha cambiato spesso identità. Finalmente i due pards ritengono di averlo trovato, ma gli Snake non sono dello stesso parere.

Tex sarà protagonista anche il giorno seguente, con “I professionisti”, albo numero 634 della serie mensile. Charles Damon per togliere dai guai l’adorato figlio Jared sceglie di rivolgersi all’infallibile Nick Favor e ai suoi killers. In una sola notte di massacri, Favor e i suoi “regolatori” intendono mettere a tacere per sempre i testimoni innocenti, dar fuoco alla sede del giornale e impiombare Tex e i suoi pards. In edicola dal 7 agosto, il fumetto ha testi di Boselli e disegni di Acciarino.

Giovedì 8 agosto arriverà in edicola il Dylan Dog Color Fest numero 11 con copertina di Simone Bianchi e ben quattro storie, tutte a colori: “Per il verso sbagliato”, di Cristina Astori e Ugolino Cossu, “Ouroboros” con soggetto e sceneggiatura di Francesco Tedeschi, Veronica Tinnirello e Mariano Rose e disegni di Roberto Rinaldi, “I morti non ballano” del duo Gualdoni-Catacchio e “La nera”, di Recchioni-Raffaele. I colori per le prime due storie sono a cura di Overdrive Studio, per la terza di Fabio D’Auria e per la 4° di Elena Sanjust.

Venerdì 9 agosto sarà il giorno d’uscita de “Gli impuri”, albo numero 3 di Dragonero. Il volume mensile porterà le firme di Luca Enoch e Stefano Vietti (testi) e di Giuseppe Matteoni (disegni e copertina).

La guerra tra Umani e Orchi sembra ormai inevitabile: l’Impero ha disposto un formidabile blocco navale dinnanzi alle coste della Grande Isola degli Orchi, nel tentativo di bloccare gli assalti dei loro vascelli.Questi però viaggiano protetti dall’invisibilità ottenuta grazie ai manufatti Suanin, che Ian, Gmor e Sera, affrontando i terribili Impuri, tentano di strappar loro.

Sabato 10 arriva infine Martin Mystère numero 328, “Protocollo Leviathan” di Sergio Badino (testi) e Giancarlo Alessandrini (disegni). L’albo racconta di come una breve crociera sul Pacifico si trasformi in un incubo spaventoso che riporta alla luce orrori dimenticati da tempo: nelle profondità dell’oceano una creatura dai tentacoli immensi e micidiali ha atteso per decenni prima di risvegliarsi.

Si tratta del kraken, ossia il biblico leviatano. Solo un anziano pellerossa reduce della Seconda Guerra Mondiale può risolvere il mistero, e per questo chiede l’aiuto di Martin Mystère che, con la collaborazione di una giovane oceanologa, si avventura negli abissi marini, alla ricerca di un segreto di cui forze oscure vorrebbero impadronirsi.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui