Non solo ninja nel prossimo futuro Madhouse.
Masao Maruyama, nel corso dell’Otakon, ha illustrato e aggiornato il pubblico sulle prossime novità dello studio: si parte con Tibetan Dog, lungometraggio coprodotto con il governo cinese che racconta di un ragazzo che si trova a crescere tra due culture, quella cinese e quella tibetana.
Il film, annunciato ufficialmente lo scorso anno ad Annecy, è diretto da Masayuki Kojima (Piano Forest, disponibile in italiano da Kaze) e vanta l’ideazione del character design dei personaggi di Naoki Urasawa; la pellicola verrà completata entro fine anno e verrà distribuita nelle sale il prossimo anno.
E’ basato su di un romanzo cinese di successo; Maruyama si è recato personalmente in Tibet per le ricerche. 

L’anime di Iron Man durerà 12 episodi e andrà in onda a Ottobre; a oggi è stato completato il solo primo episodio.
La Marvel ha concesso ampia libertà allo studio.

Maruyama ha poi mostrato un trailer dell’atteso Redline, consigliando al pubblico di portare con sé del collirio durante la visione del film a causa della sua freneticità!
Il produttore ha sottolineato come Redline sia stato disegnato interamente a mano, e la sua realizzazione abbia richiesto sei anni di lavoro; per questo motivo crede che sarà probabilmente l’ultimo lungometraggio animato realizzato a mano con così tanto sforzo profuso.

Nel corso dello spazio dedicato alle domande del pubblico, sono emersi nuovi dettagli su Supernatural The Animation: la serie si comporrà per un terzo della trasposizione delle prime due stagioni del telefilm, un terzo spiegherà le back story dei protagonisti e un terzo sarà costituito da storie originali ideate da Madhouse, che coinvolgeranno creature del folklore nipponico come i kappa e gli yokai.
L’anime, di 22 episodi, uscirà in Giappone in dvd e blu ray a partire dal 12 Gennaio, data di diffusione delle prime due puntate per poi proseguire il 2 Febbraio con un box  che conterrà gli episodi dal 3 al 12 e concludersi il 6 Aprile con un ulteriore cofanetto contenente il resto della serie.

Per quanto riguarda un possibile nuovo anime di Vampire Hunter D, Maruyama ha dichiarato che diversi anni fa contattò Kikuchi per proporgli il progetto ma che questi gli rispose di aspettare perché si stava cercando di trarne un film dal vivo; visto che il live non si è più concretizzato, il produttore crede che ora sia un buon momento per contattare di nuovo l’autore.

Ha poi risposto che se il film di Trigun riscuoterà abbastanza successo Madhouse sarà aperta ad animarne altri.

Infine, poiché il produttore di Nippon TV è molto desideroso di produrne un sequel, ci sono buone possibilità che Kaiji goda di nuove stagioni.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui