Cinque gli albi Bonelli nella seconda settimana di luglio. Si comincia con la ristampa di Nathan Never per finire con il decimo volume de Le Storie.

La settimana degli inediti Bonelli si apre con l’uscita del secondo volume di Dragonero, “Il segreto degli Alchimisti”, firmato da Enoch e Vietti per i testi e da Matteoni per disegni e copertina. In edicola da mercoledì 10 luglio, l’albo racconta di come Ian, Gmor, Sea e Myrva abbiano raggiunto l’eremo di Alben, il Luresindo: il vecchio mago dovrà aiutarli a rintracciare l’oscuro nemico che sta di nuovo usando il letale “fango pirico”.

Sei anni prima, Ian, infatti, aveva già affrontato la stessa minaccia in una missione che lo aveva condotto nelle solfatare del Calěfhundàr: attraverso un dedalo di tunnel sotterranei, disseminati di trappole mortali, Dragonero era giunto nel cuore del laboratorio degli Alchimisti.

Venerdì 12 si prosegue con lo Speciale numero 30 di Martin Mystère. Il volume annuale, intitolato “Il segno di Venere”, è affidato a Carlo Recagno (testi) e Rodolfo Torti (disegni). Nel giugno del 1769 Benjamin Franklin intento ad osservare il transito di Venere sul Sole subisce un forte shock e perde i sensi. Nel luglio del 2013 il comandante Chris Tower scompare improvvisamente e senza lasciar traccia dalla base di “Altrove”.

Martin Mystère, nel frattempo, si trova bloccato in una piccola città del New Jersey, dalla quale scopre di non poter uscire facilmente. Il Detective dell’Impossibile, inoltre, ritrova in quel luogo volti famigliari ai quali però corrispondono personalità completamente diverse. Avvenimenti di certo insoliti, dietro ai quali c’è sempre…il segno di Venere.

Sabato 13 luglio raggiungerà le edicole il numero 10 de Le Storie. Nobody è il pazzo, l’ubriacone, il visionario. Chi mai sospetterebbe che dietro quel relitto umano si nasconda il più grande esploratore, il più instancabile tra i navigatori? Nobody dimostrerà questa verità al mondo intero, grazie a un’avventura incredibile alla ricerca dell’amore perduto. Alessandro Bilotta e Pietro Vitrano sono le firme di “Nobody”.

Martedì 9 luglio la GrandeRistampa di Nathan Never riporta in edicola i numeri 73, 74 e 75 della serie regolare. Si tratta di tre storie, “Un mondo di robot”, “L’orbita spezzata”, “India”, uscite nel 1997 e ora riproposte nella ristampa bimestrale numero 25 con copertina di Max Bertolini.

Da giovedì 11, infine, Collezione Book ristampa il numero 206 di Dylan Dog, “Nebbia”, con soggetto e sceneggiatura di Paola Barbato e disegni di Bruno Brindisi. In un tipico parco londinese, che dovrebbe essere oasi di pace e tranquillità, accadono cose inspiegabili da quando un bambino vi è stato ucciso. Alcune persone vengono infatti letteralmente inghiottite dalla nebbia, per poi riemergerne ottenebrati per sempre, oppure morti. Anche il Nostro si smarrirà…

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui