Saranno cinque le uscite bonelli della settimana, tutte inedite: si comincia con Julia e si termina con Tex, passando per Zagor, Dampyr e Brendon.

Martedì due luglio raggiungerà le edicole il numero 178 di Julia, “Nella buona e nella cattiva sorte”. Con soggetto di Giancarlo Berardi, sceneggiatura di Berardi e Calza e disegni firmati da Roberto Zaghi, il volume racconta di come il capo della SWAT, Frank De Stefani, convola a giuste nozze. Ma quello che doveva essere un giorno di gioia si trasforma in un bagno di sangue: un kamikaze, infatti, uccide la sposa e si toglie la vita. Julia affianca la polizia di Garden City nell’indagine per scoprire il perché di questo gesto. Forse le radici di un crimine tanto efferato affondano nel passato di De Stefani.

Da giovedì 4 sarà diffuso il numero 576 di Zagor, firmato da Boselli-Rubini, “Scontro di Titani”. Sulla vetta dell’altopiano, ecosistema selvaggio che conserva i relitti della preistoria, Zagor, Cico e i loro compagni si trovano davanti due tribù di cavernicoli in lotta tra loro e terribili e giganteschi dinosauri. Lo Spirito con la scure sarà costretto ad affrontare proprio uno su questi enormi mostri con la sua arma preferita. Ma se anche vincesse, come la prenderebbero i feroci cannibali che venerano quel dinosauro come un dio?

Stesso giorno anche per Dampyr numero 160, volume ambientato a Napoli e intitolato “La monaca”. Agnese Ayala è una giovane fanciulla costretta a diventar monaca con la forza. Siamo nella Napoli barocca del Seicento, e la giovane ha anche conosciuto l’amore di un fascinoso Principe dell’Inferno. Ossessionata dalla sua passione, Agnese rivive nella Napoli di oggi per ritrovare il suo amato e uccidere grazie alle sue consorelle fantasma. Tra lei e l’ultima discendente degli Ayala, sua vittima predestinata, ci sono solo Harlan, Kurjak e il simpatico Don Raffaele. L’albo è firmato dal napoletano Claudio Falco e da Nicola Genzianella. Copertina di Enea Riboldi.

Venerdì 5 luglio sarà la volta dello Speciale annuale di Brendon, “Seicento anni dopo”. Le 160 pagine firmate da Claudio Chiaverotti e Giuseppe Viglioglia sono ambientate nella Londra del 2765 un feroce assassino trova casualmente un e-book intitolato “The Brendon D’Arkness Chronicles”. Qui sono raccontate le avventure di un cavaliere di ventura immerso in un cupo medioevo post apocalittico. Il killer continua a leggere il volume elettronico, avvertendo la strana sensazione di essere legato al protagonista. Ma la verità sarà difficile da immaginare.

A chiudere la settimana Bonelli ci penserà Tex, con “Tombstone Epitaph”, volume mensile numero 633 della serie ufficiale realizzato da Mauro Boselli (soggetto e sceneggiatura), Gianluca Acciarino (copertina) e Claudio Villa (copertina). Frank Banyon, direttore  e redattore unico del “Tombstone Epitaph”, viene ucciso: Tex e i suoi pards intervengono quindi per porre fine all’arroganza della famiglia Damon e allo strapotere che esercita sulla violenta città nel deserto. Inaspettatamente, scenderà in campo al loro fianco una celebre firma del giornalismo di Chicago, nipote del defunto.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui