Sei le uscite della Sergio Bonelli Editore per l’uultima settimana di giugno. Nathan Never, Dylan Dog, Saguaro e Tex i personaggio coinvolti.

La settimana Bonelli inizia con il 28° volume del semestrale “Agenzia Alfa”, in edicola dal 25 giugno con copertina di Roberto De Angelis. L’albo contiene cinque storie: “Trappola sul mare”, con soggetto e sceneggiatura di Stefano Piani e disegni di Anna Lazzarini, “Uomo o macchina”, firmata da Rigamonti e Boccanfuso, “Il bersaglio” di Perniola e Zoni, “Come un ladro nella notte” di Echher e Arduini e infine “Due contro tutti”, di Perniola e Martusciello.

Mercoledì arriva in edicola “Fuga dalla Sierra” albo numero 14 di Saguaro. Bruno Enna e Italo Mattone sono gli autori della storia in cui Saguaro, accusato ingiustamente di omicidio, si fa aiutare da Julio Aguilar per approdare in Messico. Accolto tra i pacifici Rarámuri, Thorn è subito coinvolto in una spietata caccia all’uomo che lo costringe a uscire allo scoperto.

Giovedì 27 è il giorno d’uscita del 19° Maxi Dylan Dog. Tre le storie, come di consueto, tutte disegnate dal duo Montanari-Grassani. La copertina del semestrale è affidata ad Angelo Stano.

In “Alla ricerca della felicità” di Giovanni Di Gregorio, il Nostro e altri sognatori vedono realizzati i propri sogni più segreti e inconfessabili. Con conseguenze tragiche. In “Kidnapping”, di Pasquale Ruju, un rapimento di un bambino si trasforma nella peggiore delle disgrazie per i suoi carcerieri: il pargolo possiede infatti poteri demoniaci in grado di metterlo in contatto con gli abitanti degli inferi. Ne “L’eroe” di Giovanni Gualdoni, una giovane e bella ragazza si rivolge all’Indagatore dell’Incubo affinché la protegga da un personaggio che la perseguita, trovandosi sempre presente sulle scene delle macabre morti che insanguinano Londra.

Riguarda ancora Dylan Dog l’ultima delle uscite inedite della settimana bonelliana. Dal 28 giugno, infatti, sarà in edicola il numero 322 della serie regolare, “Il pianto della Banshee” di Giovanni Gualdoni e Corrado Roi. Nel paesino di Wichkey, il giorno del matrimonio di Mary Kate si trasforma in un incubo quando suo marito Sean viene trovato massacrato. Gli indizi sembrano dire che ad ucciderlo sia stata proprio lei, ma Mary sostiene di aver agito posseduta dallo spirito di una banshee. L’unica a credere all’innocenza della giovane è l’anziana madre, che chiede l’aiuto di Dylan Dog.

Dal 26 giugno Tex Tre Stelle riporta in edicola “La mano del morto”, numero 593 della serie regolare risalente al marzo del 2010. Mentre Kit Carson difende un piccolo ranch dall’attacco di una banda di sicari, senza riuscire però a salvare il proprietario, Tex e Kit, a Phoenix, assistono a un misterioso e spettacolare delitto, in cui viene ferito gravemente il loro amico sceriffo Patterson. I due assassinii non sembrano essere collegati, tranne che per una città nel passato di entrambe le vittime: Deadwood. Sulla pista degli assassini, i tre pards stanno per imbattersi in un oscuro intrigo le cui tappe sono scandite da cinque carte da gioco. L’albo è firmato da Mauro Boselli e Alfonso Font.

La Nuova Ristampa di Tex da sabato 29 giugno ridà alle stampe “Nelle paludi della Louisiana”, con soggetto e sceneggiatura di Claudio Nizzi e disegni di Fernando Fusco. L’albo numero 331 della serie regolare, uscito per la prima volta nel maggio del 1988, racconta di come nelle paludi di New Orleans il bieco Martin Stingo, complice del losco capitano Curtiz del Nantucket, manovra il folle Pierre de la Rochelle, che progetta l’indipendenza della Louisiana dagli Usa, e i ribelli neri di Manbela. Il piano di Stingo è quello di freddare il suo padrone attribuendo la colpa ai neri, per soffiargli i possedimenti. Tutto filerebbe liscio, se lo sceriffo Nat Mac Kennet non avesse chiesto aiuto ai pards.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui