Vai al contenuto


Garion-Oh

Registrato: 04 dic 2008
Offline Ultima attivita': giu 25 2012 12:16
-----

Messaggi che ho inviato

Nella discussione:D/visual

29 marzo 2012 - 13:38

Visualizza MessaggioTora, il 26 marzo 2012 - 19:11, ha scritto:

E' inserita in una comunicazione GP riguardante il GP Previews 14

Sì, ma è una cosa che viene inserita tutti i mesi. Arriva via mail ai negozianti.
Lo stesso elenco a febbraio era dato in uscita ad aprile, a gennaio era dato in uscita a marzo, ecc...
Io tengo per buono quello che mi è stato detto allo stand GP a Cartoomics: settembre. E solo per Slam Dunk.

Nella discussione:Saint Seiya Next Dimension (J-Pop)

24 marzo 2012 - 14:27

Visualizza MessaggioBoh!, il 21 marzo 2012 - 22:21, ha scritto:

a me sembra che Kurumada sia fermo negli anni ’80 non solo per quanto riguarda il disegno, ma anche per ciò che concerne la struttura della storia.


Secondo me è giusto così.

Citazione

Se nel volume scorso infatti mi ero gasato non poco per l’ingresso di Diana

Artemide!

Nella discussione:Beshari Gurashi - I Re Della Risata (Ronin Manga)

27 novembre 2011 - 13:26

Visualizza MessaggioIceMan, il 26 novembre 2011 - 16:55, ha scritto:

quindi lo scrivono direttamente in dialetto nel testo originale, non ci si limita a dire "parla nel tal dialetto"?

Esatto. Solo che rendere un dialetto giapponese con un preciso dialetto italiano può essere fuorviante. In campo manga mi ricordo quel numero di One Piece con i tobiuo riders che parlano romanesco.
In campo anime ci sono molti esempi in casa Yamato (Rayearth, Bakuretsu Hunters, Burn-Up Excess e perfino Lamù).

Nella discussione:Beshari Gurashi - I Re Della Risata (Ronin Manga)

26 novembre 2011 - 14:33

Visualizza MessaggioIceMan, il 24 novembre 2011 - 18:25, ha scritto:

quanto piuttosto che da un certo punto si faccia riferimento al dialetto di Osaka quello sì, penalizza -- visto che un giapponese quando legge si ricrea in mente la parlata.

Non si ricrea un bel niente. Nel senso che il dialetto di Osaka ha proprio termini e desinenze diverse dal giapponese ufficiale. Per dire, "Boku wa sake wo nomanai, honto da" (io non bevo alcolici, sul serio) in osakaben diventerebbe "Uchi wa sake wo nomahen, honma ya".
Se in italiano fai parlare il personaggio come tutti gli altri, che senso ha?

Nella discussione:D/visual

20 novembre 2011 - 14:01

Visualizza MessaggioTora, il 17 novembre 2011 - 17:15, ha scritto:

Oggi per la gioia di grandi e piccini Ken il guerriero è stato concluso

Per quelli che sono riusciti ad accapparrasi il raccoglitore delle figure, invece il calice è amaro.
Il raccoglitore conteneva 29 spazi, ma ne sono stati riempiti solo 27. 2 buchi.
Con D/visual la ciambella non riesce mai col buco...