Vai al contenuto


- - - - -

Wild Adapter (J-Pop)


16 risposte a questa discussione

#1 maxtex74

    Maestro di Hokuto

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 2184 Messaggi:
  • CittàArezzo

Inviato 18 maggio 2010 - 13:26

Visto che nessuno ha ancora aperto un topic su questo manga ,però è stata fatta un ottima recensione lo faccio io.

Letto 1° numero e mi ha piacevolmente sorpreso , perchè parla di mafia giapponese , spaccio , violenza e di un tipo dal passato oscuro e deciso.L'autrice è la stessa del successone di Saiyuki,io ho visto solo qualche puntata dell'anime e non mi ha detto grandi cose,comunque qui siamo ad un opera molto più matura.
In questo 1° volume viene presentato il personaggio principale e descrive la società e i personaggi in cui vive, mentre la famosa droga ,che da il titolo al manga ,viene mensionata poco ,però vediamo i suoi affetti.
Stile di disegno al femminile ,molti primi piani e figure umane e pochi sfondi,ma non risultano noisi ,son ben orchestrati... come i dialoghi.
Insomma un ottimo thriller noir a sfondo gangster giapponese che ti incolla fino alla fine... ah dimenticavo con manca la matrice omosessuale tanto cara alla mangaka,comunque ci sono anche donne svestite :P

Ottima edizione Voto 8

Messaggio modificato da maxtex74 il 18 maggio 2010 - 13:26


#2 Koe Kazeno

    Sensei

  • Collaboratore
  • 857 Messaggi:
  • CittàRoma

Inviato 18 maggio 2010 - 14:19

Visualizza Messaggiomaxtex74, il 18 maggio 2010 - 13:26, ha scritto:

Visto che nessuno ha ancora aperto un topic su questo manga ,però è stata fatta un ottima recensione lo faccio io.

Se ti riferisci alla mia rece dell'altra settimana, grazie x l'apprezzamento!^^
Quello che penso di quest'opera l'ho scritto lì quindi inutile ripetersi, ma vedo che siamo d'accordo ;D

Visualizza Messaggiomaxtex74, il 18 maggio 2010 - 13:26, ha scritto:

L'autrice è la stessa del successone di Saiyuki,io ho visto solo qualche puntata dell'anime e non mi ha detto grandi cose,comunque qui siamo ad un opera molto più matura.
Giusto per puntualizzare, il manga di Saiyuki ha atmosfere più serie rispetto all'anime, più in linea con WA anche se notevolmente più soft. L'anime è strapieno di filler e segue una storia solo parzialmente ripresa dal manga.

Se ti è piaciuto WA, potresti provare Stigma, sempre della Minekura...anche lì è piuttosto sperimentale...
KOE - KEKKAISHI'S CORNER

...ho l'impressione che sia piu' difficile abbattere barriere e muri invisibili piuttosto che crearli...(Y.Tanabe)

#3 M.D.R.

    スパム王

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 3663 Messaggi:
  • CittàUn'isola lungo la rotta maggiore

Inviato 18 maggio 2010 - 15:21

letto


devo essere sincero non mi è piaciuto...pensavo a qualcosa di più concreto...trama confusionaria


voto 4

Immagine inseritaIloveQuinnImmagine inseritaIloveSpamImmagine inseritaIloveJessicaImmagine inserita

Che dura la giornata che è appena cominciata quanto rumore c'è se vuoi la soluzione un po' di fUga a colazione un po' di coccole per te
prenditela morbida prenditela morbida

Forza lotta vincerai non ti lasceremo MAI
Verb:"hai raggiunto lo spam-nirvana"
"Viva l'Italia!viva Berlusconi!"
"lo spam è come il sesso...richiede energia e concentrazione"
SE gli stilisti fanno moda,M.D.R. fa SPAM
"Mi sembra che il nostro caro MDR pensi solo a spammare qui..." nagol, 27/2/2011, 22:44
ASP®


#4 Tadao Yokoshima

    Protagonista superbellissimo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1519 Messaggi:
  • CittàRecanati (MC)

Inviato 18 maggio 2010 - 19:22

Concordo sull'ottima recensione e parlo anche io di questo fumetto: avendo la ragazza malata della Minekura è automatico che ho già letto tutto il leggibile su di lei!
Allora, Saiyuki giusto la prima serie è uno shonen classico all'acqua di rose (quasi tutto...) ma poi dal Reload in poi diventa potentissimo, splatter di qua, morti di là, superultramega violenza alternata a momenti quasi poetici... ecco, questo W.A. è fondamentalmente la versione ancora più violenta e pazzoide di questo lato dell'autrice.
A parte i soliti rimandi shonen ai (marchio di fabbrica ormai :D) la storia è giusto un intro di quello che deve venire dopo.
Il manga è confusionario quanto è confusionario il suo protagonista (e la sua autrice :P) che secondo me o si ama o si odia Immagine inserita

#5 M.D.R.

    スパム王

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 3663 Messaggi:
  • CittàUn'isola lungo la rotta maggiore

Inviato 18 maggio 2010 - 19:25

Visualizza MessaggioTadao Yokoshima, il 18 maggio 2010 - 19:22, ha scritto:

che secondo me o si ama o si odia Immagine inserita


questo sicuramente

Immagine inseritaIloveQuinnImmagine inseritaIloveSpamImmagine inseritaIloveJessicaImmagine inserita

Che dura la giornata che è appena cominciata quanto rumore c'è se vuoi la soluzione un po' di fUga a colazione un po' di coccole per te
prenditela morbida prenditela morbida

Forza lotta vincerai non ti lasceremo MAI
Verb:"hai raggiunto lo spam-nirvana"
"Viva l'Italia!viva Berlusconi!"
"lo spam è come il sesso...richiede energia e concentrazione"
SE gli stilisti fanno moda,M.D.R. fa SPAM
"Mi sembra che il nostro caro MDR pensi solo a spammare qui..." nagol, 27/2/2011, 22:44
ASP®


#6 Koe Kazeno

    Sensei

  • Collaboratore
  • 857 Messaggi:
  • CittàRoma

Inviato 18 maggio 2010 - 19:51

Visualizza MessaggioTadao Yokoshima, il 18 maggio 2010 - 19:22, ha scritto:

Concordo sull'ottima recensione
:blush: Graccie!^^

Visualizza MessaggioTadao Yokoshima, il 18 maggio 2010 - 19:22, ha scritto:

Il manga è confusionario quanto è confusionario il suo protagonista (e la sua autrice :P) che secondo me o si ama o si odia Immagine inserita
Da quel che ne so nei prossimi volumi la storia dovrebbe diventare più organica e seguire una trama più strutturata rispetto a questo inizio che è funzionale solo ad introdurre il lettore al personaggio di Kubota ed è un po' il test di uno stile che la stessa Minekura, in apertura, si dice consapevole della sua particolarità e spera che venga apprezzato al di là di tutto...
In ogni caso siamo assolutamente d'accordo: la Minekura o la ami o la odi c'è poco da fare...
KOE - KEKKAISHI'S CORNER

...ho l'impressione che sia piu' difficile abbattere barriere e muri invisibili piuttosto che crearli...(Y.Tanabe)

#7 Tadao Yokoshima

    Protagonista superbellissimo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1519 Messaggi:
  • CittàRecanati (MC)

Inviato 18 maggio 2010 - 20:39

Sì sì questo era solo una intro, ma comunque per tanti misteri che saranno svelati tanti altri ne arriveranno, quindi comunque la trama rimane bella intricata come in questo primo volume da un certo punto di vista :P

#8 spaced jazz

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 116 Messaggi:

Inviato 18 maggio 2010 - 21:40

Visualizza MessaggioM.D.R., il 18 maggio 2010 - 15:21, ha scritto:

letto


devo essere sincero non mi è piaciuto...pensavo a qualcosa di più concreto...trama confusionaria


voto 4

Concordo, un pappone pseudo-maturo-violento e una sceneggiatura arruffata che non riescono a nascondere la pochezza dei contenuti: i soliti bishonen tamarri coi loro struggimenti emo e amoreggiamenti vari.
"Ovviamente Hitagi è già la waifu di migliaia di otaku. Spaced, sei arrivato molto tardi."

#9 Koe Kazeno

    Sensei

  • Collaboratore
  • 857 Messaggi:
  • CittàRoma

Inviato 19 maggio 2010 - 08:42

Visualizza Messaggiospaced jazz, il 18 maggio 2010 - 21:40, ha scritto:

i soliti bishonen tamarri coi loro struggimenti emo e amoreggiamenti vari.

Capisco perfettamente che WA non possa piacere, ma di struggimenti emo, come dici tu, in WA non ce ne sono...Kubota è tendenzialmente indifferente e tutto e a tutti. I suoi pensieri e le sue riflessioni (che peraltro sono pochi visto che la narrazione è affidata ad altre voci esterne)vertono tutti sulla ricerca di significato di una vita assurda ed effimera (il famoso gatto morto)...

@Tadao: sì la cosa andrà solo complicandosi, è ovvio conoscendo la Minekura, ma dovrebbe avere una trama più precisa in ogni caso...Perlomeno i nuovi personaggi dovrebbero rimanere in scena senza sparire subito come il povero Komiya...

Messaggio modificato da Koe Kazeno il 19 maggio 2010 - 08:45

KOE - KEKKAISHI'S CORNER

...ho l'impressione che sia piu' difficile abbattere barriere e muri invisibili piuttosto che crearli...(Y.Tanabe)

#10 spaced jazz

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 116 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2010 - 12:52

Visualizza MessaggioKoe Kazeno, il 19 maggio 2010 - 08:42, ha scritto:

Capisco perfettamente che WA non possa piacere, ma di struggimenti emo, come dici tu, in WA non ce ne sono...

Alla fine avremo letto due manga differenti allora, qui lo scagnozzo quasi si mette a piangere mentre gli dorme sulle ginocchia...

Messaggio modificato da spaced jazz il 19 maggio 2010 - 15:04

"Ovviamente Hitagi è già la waifu di migliaia di otaku. Spaced, sei arrivato molto tardi."

#11 maxtex74

    Maestro di Hokuto

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 2184 Messaggi:
  • CittàArezzo

Inviato 19 maggio 2010 - 13:58

Visualizza Messaggiospaced jazz, il 19 maggio 2010 - 12:52, ha scritto:

Avremo letto due manga differenti allora, lo scagnozzo quasi si mette a piangere mentre gli dorme sulle ginocchia...

Non so se hai notato ma c'è una vignetta bianca che tende a scurirsi tra la pima scena e quella che lo scognozzo ha appoggiato la testa sulle ginocchia,interpretandola come si fosse addormanteto,confermata dalle scene della pagina precedente,non mi sembra che si commuova ,ma rimanga colpito dalla tranquillità e stanezza del boss.
A parte questo non ho trovato un manga dalla storia papposa e condannarlo per qualche situazione equivoca,al primo volume poi,mi sembra molto poco obbiettivo ... leggetevi le solita commercialate che è meglio.

Messaggio modificato da maxtex74 il 19 maggio 2010 - 14:00


#12 Koe Kazeno

    Sensei

  • Collaboratore
  • 857 Messaggi:
  • CittàRoma

Inviato 19 maggio 2010 - 14:37

Visualizza Messaggiomaxtex74, il 19 maggio 2010 - 13:58, ha scritto:

Non so se hai notato ma c'è una vignetta bianca che tende a scurirsi tra la pima scena e quella che lo scognozzo ha appoggiato la testa sulle ginocchia,interpretandola come si fosse addormanteto,confermata dalle scene della pagina precedente,non mi sembra che si commuova ,ma rimanga colpito dalla tranquillità e stanezza del boss.
A parte questo non ho trovato un manga dalla storia papposa e condannarlo per qualche situazione equivoca,al primo volume poi,mi sembra molto poco obbiettivo ... leggetevi le solita commercialate che è meglio.

Infatti!Spaced Jazz, non abbiamo letto due manga diversi, più semplicemente abbiamo concezioni diverse di "struggimento": ora, può darsi che tu sia particolarmente insofferente verso questo tipo di situazioni, e che quindi persino una scena come quella di WA ti dia fastidio, ma se prendi uno shojo qualsiasi a caso e lo leggi, allora sì che trovi il pappone sentimentale al limite dell'assurdo e dell'autolesionismo, con personaggi che si fanno delle pippe mentali senza alcuna dignità!
Per inciso io non amo gli shojo (salvo alcune rare eccezioni costituite da manga di difficile catalogazione e/o fortemente umoristici e/o casi di rara bellezza e poesia, non di sentimentalate da quattro soldi), quindi sarei la prima a non amare questo tipo di atmosfere...
Personalmente, poi, concordo con Maxtex, quella scena lì non è affatto di stampo amoroso, al più è la rappresentazione della confusione generata da un sentimento di attrazione e timore che il povero Komiya non sa decifrare...Non mi sembra proprio che abbia qualcosa a che fare con lo struggimento da amore non corrisposto...
Spoiler

Messaggio modificato da Koe Kazeno il 19 maggio 2010 - 14:39

KOE - KEKKAISHI'S CORNER

...ho l'impressione che sia piu' difficile abbattere barriere e muri invisibili piuttosto che crearli...(Y.Tanabe)

#13 M.D.R.

    スパム王

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 3663 Messaggi:
  • CittàUn'isola lungo la rotta maggiore

Inviato 19 maggio 2010 - 14:38

ma è li che si vuole puntare ;)

Immagine inseritaIloveQuinnImmagine inseritaIloveSpamImmagine inseritaIloveJessicaImmagine inserita

Che dura la giornata che è appena cominciata quanto rumore c'è se vuoi la soluzione un po' di fUga a colazione un po' di coccole per te
prenditela morbida prenditela morbida

Forza lotta vincerai non ti lasceremo MAI
Verb:"hai raggiunto lo spam-nirvana"
"Viva l'Italia!viva Berlusconi!"
"lo spam è come il sesso...richiede energia e concentrazione"
SE gli stilisti fanno moda,M.D.R. fa SPAM
"Mi sembra che il nostro caro MDR pensi solo a spammare qui..." nagol, 27/2/2011, 22:44
ASP®


#14 Koe Kazeno

    Sensei

  • Collaboratore
  • 857 Messaggi:
  • CittàRoma

Inviato 19 maggio 2010 - 14:47

Visualizza MessaggioM.D.R., il 19 maggio 2010 - 14:38, ha scritto:

ma è li che si vuole puntare ;)
Intendi puntare allo struggimento amoroso? Beh, non è improbabile (l'ho scritto nello spoiler sopra), però visto che parliamo del primo volume, no dai non ci sta...Secondo me è piuttosto l'atmosfera decadente che dà quell'impressione...Comunque valuterò in seguito, senza problemi.

Messaggio modificato da Koe Kazeno il 19 maggio 2010 - 14:48

KOE - KEKKAISHI'S CORNER

...ho l'impressione che sia piu' difficile abbattere barriere e muri invisibili piuttosto che crearli...(Y.Tanabe)

#15 spaced jazz

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 116 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2010 - 20:37

Visualizza Messaggiomaxtex74, il 19 maggio 2010 - 13:58, ha scritto:

A parte questo non ho trovato un manga dalla storia papposa e condannarlo per qualche situazione equivoca,al primo volume poi,mi sembra molto poco obbiettivo ... leggetevi le solita commercialate che è meglio.

No, se voglio un manga violento, cinico e grottesco sulla società nipponica contemporanea mi leggo Freesia o The World is Mine... :fiuiu:

WA non è a caso uno shonen-ai, così come i giapponesi non serializzano a caso. Ci sono dentro le cose che cercano quel tipo di lettori (non dico che sia un male, è una semplice constatazione). Kubota dalla vita effimera?!? E' il figo indifferente a tutto. Con la sigaretta a penzoloni. E' da secoli uno stereotipo narrativo... Lo scagnozzo con la madre traviata se ne innamora in 12 pagine e si strugge. Il Boss mafioso scambia le gomme col bacio. La droga che ammazza e fa diventar pelosi è portata avanti (la parte thriller-action intendo) con una banalità disarmante, oltre ad essere inverosimile. La violenza è mega-retorica sul Ragazzo traviato dal destino. Però mena come neanche Bruce lee. E poi alla fine trova un tipetto per strada e se lo porta a casa... scommetto che costui sarà un po' tsundere.

Io ci ho visto solo questo, da 4 in pagella come diceva MDR. Se vuoi fare un manga serio non metti stereotipi e pose. Altrimenti fai un manga "di genere", discreto e quel che volete, ma non parliamo di andar a leggere commercialate per favore ^^

Messaggio modificato da spaced jazz il 19 maggio 2010 - 20:45

"Ovviamente Hitagi è già la waifu di migliaia di otaku. Spaced, sei arrivato molto tardi."

#16 Koe Kazeno

    Sensei

  • Collaboratore
  • 857 Messaggi:
  • CittàRoma

Inviato 20 maggio 2010 - 08:26

Visualizza Messaggiospaced jazz, il 19 maggio 2010 - 20:37, ha scritto:

No, se voglio un manga violento, cinico e grottesco sulla società nipponica contemporanea mi leggo Freesia o The World is Mine... :fiuiu:

WA non è a caso uno shonen-ai, così come i giapponesi non serializzano a caso. Ci sono dentro le cose che cercano quel tipo di lettori (non dico che sia un male, è una semplice constatazione). Kubota dalla vita effimera?!? E' il figo indifferente a tutto. Con la sigaretta a penzoloni. E' da secoli uno stereotipo narrativo... Lo scagnozzo con la madre traviata se ne innamora in 12 pagine e si strugge. Il Boss mafioso scambia le gomme col bacio. La droga che ammazza e fa diventar pelosi è portata avanti (la parte thriller-action intendo) con una banalità disarmante, oltre ad essere inverosimile. La violenza è mega-retorica sul Ragazzo traviato dal destino. Però mena come neanche Bruce lee. E poi alla fine trova un tipetto per strada e se lo porta a casa... scommetto che costui sarà un po' tsundere.

Io ci ho visto solo questo, da 4 in pagella come diceva MDR. Se vuoi fare un manga serio non metti stereotipi e pose. Altrimenti fai un manga "di genere", discreto e quel che volete, ma non parliamo di andar a leggere commercialate per favore ^^
Continuo a dire che non ci siamo sul concetto di struggimento...Komiya è attratto da Kubota, giusto?Ma a me non sembra proprio che si strugga per lui...Se mi fai gli esempi con le pagine, allora ne discutiamo per bene. ;D
Kubota si chiede il senso della vita, sì, ed è chiarissimo, lo dice esplicitamente e poi c'è la frase ricorrente sul gatto morto...e poi cosa c'entra la sigaretta a penzoloni?!?
Il boss mafioso scambia la gomma con un bacio...quello non è struggimento è un gioco di tensione sessuale, che è una cosa molto diversa!
E poi scusami,al di là di tutte queste riflessioni che sono sempre opinabili e ben venga il confronto tra punti di vista differenti, ma il discorso sul fatto che il tema thriller sia trattato con una banalità disarmante, come fai a dirlo dal primo volume? Lo accetto se mi dici di aver letto gli spoiler, ma se non l'hai fatto mi sembra molto prematuro fare una considerazione del genere. Idem sulla caratterizzazione del ragazzo ferito che Kubota porta a casa. E' giusto fare delle ipotesi, in fondo i lettori qualcosa hanno imparato con la loro esperienza, quindi è molto probabile che sia come dici tu, ma se vogliamo denunciare gli stereotipi nei manga, non si salva praticamente nessuno...
Vi ricordate lo schema di Propp delle favole? Saranno pure fumetti, ma il succo è sempre quello a mio modesto avviso.
KOE - KEKKAISHI'S CORNER

...ho l'impressione che sia piu' difficile abbattere barriere e muri invisibili piuttosto che crearli...(Y.Tanabe)

#17 Koe Kazeno

    Sensei

  • Collaboratore
  • 857 Messaggi:
  • CittàRoma

Inviato 08 giugno 2010 - 13:55

Per chi è interessato, è uscito il vol. 2.
KOE - KEKKAISHI'S CORNER

...ho l'impressione che sia piu' difficile abbattere barriere e muri invisibili piuttosto che crearli...(Y.Tanabe)





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi