Vai al contenuto


- - - - -

Akumetsu (JPOP)


18 risposte a questa discussione

#1 submissione machine 88

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1135 Messaggi:
  • CittàSenigallia (AN)

Inviato 22 dicembre 2008 - 09:47

In un Giappone gravato da depressione economica, corruzione rampante e onnipresente burocrazia, Sho Azama, un ragazzo all'ultimo anno del liceo, decide di uccidere tutti i responsabili di questa situazione, dai banchieri ai capi della polizia. Per farlo indossa sul volto una maschera da demone che lo trasforma da un normale ragazzo in una furia omicida in preda alla sete di vendetta. L’unica soluzione a questo stato di cose sarebbe quella di eliminare il male alla radice, ma per fare questo è necessaria un’entità immortale ed estremamente determinata , un eroe che non ha paura di niente, che deve dare il buon esempio attraverso azioni esemplari, estremamente violente e crudeli. Akumetsu è un giudice infernale senza mezzi termini

Immagine inserita


Sono usciti 12 numeri (su 18), ho letto i primi 2 ed è un manga niente male..... 

Qualcuno di voi lo fa? non ho trovato nessun topic su questo manga :mm:

#2 Nagol

    Cavaliere d'argento

  • Administrators
  • 4125 Messaggi:
  • CittàBoschi canadesi

Inviato 22 dicembre 2008 - 11:36

Io lo leggo fin dal primo numero, ed è un manga, secondo me, leggermente superiore alla media.
Certo non ci si può aspettare una storia complicata o altro, ma è il primo manga che leggo (o che ricordo) che parla delle tematiche politiche giapponesi,o meglio delle tematiche politiche in generale... perchè le cose descritte nel manga avvengono anche in altri Paesi  :fiuiu:

Insomma, ormai rodato da tantissimi anni di letture, ho deciso di continuare questo manga proprio perchè ha un qualcosa di diverso rispetto agli altri ;)

#3 Evolution

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 200 Messaggi:
  • CittàBergamo

Inviato 22 dicembre 2008 - 14:03

Lo sto seguendo anch'io. Molto bello, anche se avrei preferito che continuasse a parlare solo delle tematiche politiche e ai modi, diciamo, "poco ortodossi" con cui Akumetsu tenta di sanarle. Nell'ultimo volume invece si è incominciato a parlare della storia di Sho e di balle varie; la cosa è comprensibile, comunque il manga è stato serializzato su una rivista Shonen con un certo tipo di pubblico, ma spero comunque che la cosa duri per un volume e basta.

Voto: 7,5

#4 M.D.R.

    スパム王

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 3663 Messaggi:
  • CittàUn'isola lungo la rotta maggiore

Inviato 22 dicembre 2008 - 15:58

troncato...alcuni caratteri sono apprezzabilissimi...ma la storia a mio parere non meritava così tanta fiducia

#5 Serpico

    Cavaliere d'argento

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 2491 Messaggi:

Inviato 22 dicembre 2008 - 16:56

Inizialmente mi sembrava parecchio esagerato,primitivo e banale,poi l'impressione è diventata certezza nei primi albi,cosa che mi ha portato a segarlo.In seguito invece,leggendolo a scrocco,l'ho ampiamente rivalutato e in caso di degna conclusione mi riservo di recuperarlo.

#6 Evolution

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 200 Messaggi:
  • CittàBergamo

Inviato 22 dicembre 2008 - 18:28

Citazione

troncato...alcuni caratteri sono apprezzabilissimi...ma la storia a mio parere non meritava così tanta fiducia

Dopo il primo volume decolla. Prova a leggerli.

#7 Serpico

    Cavaliere d'argento

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 2491 Messaggi:

Inviato 22 dicembre 2008 - 18:33

Citazione

Dopo il primo volume decolla. Prova a leggerli.
In realtà se nn ricordo male inizia davvero ad essere meno uguale a sè stesso dal quarto o giù di lì.

#8 M.D.R.

    スパム王

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 3663 Messaggi:
  • CittàUn'isola lungo la rotta maggiore

Inviato 22 dicembre 2008 - 19:58

Citazione

Dopo il primo volume decolla. Prova a leggerli.

ne ho letti più di uno

#9 Real890

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 160 Messaggi:
  • Cittàsan gennaro vesuviano (NAPOLI)

Inviato 23 dicembre 2008 - 00:42

quasi quasi  provo a leggerlo :zizi:

#10 Evolution

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 200 Messaggi:
  • CittàBergamo

Inviato 23 dicembre 2008 - 19:26

Citazione

In realtà se nn ricordo male inizia davvero ad essere meno uguale a sè stesso dal quarto o giù di lì.

Ma già dal secondo incomincia ad essere davvero appassionante  ^i^

#11 Serpico

    Cavaliere d'argento

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 2491 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2008 - 21:15

Citazione

Ma già dal secondo incomincia ad essere davvero appassionante  ^i^
Veramente io al secondo l'ho segato..... m'ha proprio appassionato direi. :DD

#12 Evolution

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 200 Messaggi:
  • CittàBergamo

Inviato 24 dicembre 2008 - 00:22

Citazione

Veramente io al secondo l'ho segato..... m'ha proprio appassionato direi. :DD

Vabè è noto che le nostre opinioni sono destinate a non coincidere  :2lol:

#13 Serpico

    Cavaliere d'argento

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 2491 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2008 - 12:50

Citazione

Vabè è noto che le nostre opinioni sono destinate a non coincidere  :2lol:
Semplicemente a mio parere nn cambia dal secondo,ma decolla (sempre senza esagerare comunque) più avanti.

#14 Volte32

    Kohai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 20 Messaggi:
  • CittàTriskelion Tower, Manhattan, New York City

Inviato 03 febbraio 2009 - 18:47

Citazione

Io lo leggo fin dal primo numero, ed è un manga, secondo me, leggermente superiore alla media.
Certo non ci si può aspettare una storia complicata o altro, ma è il primo manga che leggo (o che ricordo) che parla delle tematiche politiche giapponesi,o meglio delle tematiche politiche in generale... perchè le cose descritte nel manga avvengono anche in altri Paesi  :fiuiu:

Insomma, ormai rodato da tantissimi anni di letture, ho deciso di continuare questo manga proprio perchè ha un qualcosa di diverso rispetto agli altri ;)

quoto pienamente...inoltre nel volume 13 ho molto apprezzato le tematiche introdotte grazie al flashback su Sho Niikura. Da fare sicuramente a mio parere! :asd

#15 Nagol

    Cavaliere d'argento

  • Administrators
  • 4125 Messaggi:
  • CittàBoschi canadesi

Inviato 25 giugno 2009 - 19:33

Ma come nessun commento alla conclusione di questo manga? :ehhhhehhhh? :ehhhhehhhh?

Lo so che non è un tipico manga, perchè non tratta i temi a cui i mangofili sono abituati ma è stato sicuramente un buon manga :)

#16 M.D.R.

    スパム王

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 3663 Messaggi:
  • CittàUn'isola lungo la rotta maggiore

Inviato 25 giugno 2009 - 21:45

Citazione

Ma come nessun commento alla conclusione di questo manga? :ehhhhehhhh? :ehhhhehhhh?

Lo so che non è un tipico manga, perchè non tratta i temi a cui i mangofili sono abituati ma è stato sicuramente un buon manga :)


l'avevo troncato non tanto per i suoi contenuti...quanto per la statiticità delle sue storie...

#17 Serpico

    Cavaliere d'argento

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 2491 Messaggi:

Inviato 26 giugno 2009 - 09:31

Mi devono arrivare gli arretrati che non sono mai giunti dall'11 in poi porca zozza.

#18 labirint

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1666 Messaggi:

Inviato 02 gennaio 2011 - 19:35

Ho inziato a leggere questo titolo prestato da un amico.
Il primo impatto non mi ha garbato, abbiamo la classica orgetta trash tra vecchi bavosi e studentesse timide, poi spunta il protagonista a pontificare con frasi forse che dovrebbero essere ad effetto ma che non mi hanno impressionato...ma ammetto che il secondo e il terzo numero mi hanno fatto un impressione diversa.
Certo è tamarro, non si capisce bene come venga elusa la sorveglianza e mi chiedo come il capo della polizzia sia finito in mezzo alla strada con scrivania al seguito senza che nessuno abbia notato nulla...ma riesce ad essere intrigante.
Intanto mi chiedo come il protagonista continui a morire senza farlo realmente...poi voglio vedere dove va a parare e che conseguenze avrà sul giappone la sua azione.
Insomma ho proprio voglia di proseguire la lettura per ora è promosso.
Appunto sui disegni, il tratto in certi casi è poco chiaro e non sempre ottimale anche se apprezzo lo stile un poco "sporco"

#19 labirint

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1666 Messaggi:

Inviato 22 marzo 2011 - 10:26

Mi sono sempre dimenticato di commentare...riporto i miei post pubblicati su un altro forum....

Mi sono letto i numeri 4-5-6
La storia scorre sulla falsariga dei precedenti, ma più organica.
La strage con i numerosi Akumetsu è una bella idea e gli imitatori sono ovvia conseguenza.
Siceramente non si è ancora capito nulla del "potere" di sho...però si accenna a un farmaco sperimentale quando parla dell'amico morto, potrebbe essere legato a questo? o forse sono cloni?
Le maschere a quanto pare danno a tutti i "cloni" la stessa conoscienza.
Siceramente non so dove porterà , ma per ora è una storia che scorre bene, si legge volentieri, non annoia quindi continuo speranzoso anche perchè sono curioso di vedere la direzione dell'idealismo di Sho.
Cioè vuole fare come Light in death note ed essere un ombra che aleggia sul giappone in modo che chi si comporta male muore?
Oppure spera che la rappresaglia sia da monito al mondo? ma di solito il mondo ha memoria breve...



Sono arrivato al 13, la storia rimane sui livelli dei precedenti,nulla di sconvolgente, ma malgrado un po' la ripetitività delle situazioni scorre bene, lasciando la curiosità di capire dove voglia andare a parare l'autore.
Viene data una spiegazione sulla natura di Sho e devo dire che ci sta bene per il tipo di storia descritta.
Ho trovato l'episodio della corsa con la Lamborghini un po' tirato per le lunghe e poco credibile, invece ho apprezzato maggiormente l'episodio degli incidenti stradali e della finta clinica, proprio per la sua brevità e il legame con l'inizio della vicenda.
Spero in un buon arco conclusivo.



Ho terminato il 18 e ultimo numero di questa serie.
Un ottimo finale con ritmi concitati, ma non confusionario.
Finalmente posso dare un giudizio definitivo e sicuramente è positivo, i ritmi sui 18 numeri sono sempre buoni, io avrei eliminato la parte della corsa sull'autostrada perchè ho avuto la sensazione che il fumetto diventasse ripetitivo reciclandosi e avrei ampliato un pochino (non troppo per non svaccare) la parte sulla mafia giapponese.
Però a parte qualche difettuccio trascurabile e qualche esagerazione o ingenuità ho trovato la lettura valida.
Sinceramente mi sentirei di consigliarlo, il mio timore maggiore era un finale esagerato invece gli autori sono riusciti a chiudere bene il cerchio senza voler strafare.





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi