Vai al contenuto


- - - - -

Skins


42 risposte a questa discussione

#1 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 11 marzo 2008 - 22:10

Ehi cosa ne pensate di skins?

Qualcuno lo guarda?

Secondo me è fantastico, parla di temi importanti in maniera forte

#2 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 12 marzo 2008 - 07:54

Io lo trovo oltre l'inguardabile... :nonono:

#3 Genzo

    PICK A CARD. ANY CARD.

  • Moderatore
  • 12915 Messaggi:
  • CittàIsernia, Molise

Inviato 12 marzo 2008 - 13:39

Domenica ho guardato la seconda parte, ci stanno giusto le girls da guardare!!! :diav:

#4 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 12 marzo 2008 - 13:40

A me piace, ma certe volte è davvero pesante, ci sono situazioni davvero troppo forti, però apprezzo l'originalità della serie che non si limita a quello che propongono le altre da ormai più di un decennio. Ultimamente si sta puntando su serie che potremmo definire spinte se volessimo conformarci al giudizio comune, ma secondo me esplorano semplicemente aspetti della personalità umana che sono molto più comuni e diffusi di quanto la gente creda, o almeno di quanto voglia credere.
In questo senso si stanno avendo risultati differenti, positivi, come Californication, o decisamente negativi, come Tell Me You Love Me, ma comunque ritengo sia importante ogni esperimento che porti a una diffusione dell'esplorazione di lati considerati eccessivi o improponibili per gli standard televisivi, e che un giorno la gente decida di guardarli non solo perchè hanno fatto scandalo ma perchè apprezzano quello che propongono e come lo propongono.

#5 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 12 marzo 2008 - 14:02

Citazione

A me piace, ma certe volte è davvero pesante, ci sono situazioni davvero troppo forti, però apprezzo l'originalità della serie che non si limita a quello che propongono le altre da ormai più di un decennio. Ultimamente si sta puntando su serie che potremmo definire spinte se volessimo conformarci al giudizio comune, ma secondo me esplorano semplicemente aspetti della personalità umana che sono molto più comuni e diffusi di quanto la gente creda, o almeno di quanto voglia credere.
In questo senso si stanno avendo risultati differenti, positivi, come Californication, o decisamente negativi, come Tell Me You Love Me, ma comunque ritengo sia importante ogni esperimento che porti a una diffusione dell'esplorazione di lati considerati eccessivi o improponibili per gli standard televisivi, e che un giorno la gente decida di guardarli non solo perchè hanno fatto scandalo ma perchè apprezzano quello che propongono e come lo propongono.

Io semplicemente non sono interessata all'argomento...preferisco Heroes e Lost,che parlano di cose che mi interessano!

#6 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 12 marzo 2008 - 16:52

Citazione

Io lo trovo oltre l'inguardabile... :nonono:

ok mia regina, skins non ti piace, però almeno dimmi perchè...
o devo dedurre che lo hai già fatto dicendo che non sei interessata all'argomento?

#7 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 12 marzo 2008 - 17:47

Citazione

ok mia regina, skins non ti piace, però almeno dimmi perchè...
o devo dedurre che lo hai già fatto dicendo che non sei interessata all'argomento?

Intendo dire che ste serie basate sulle "persone normali",possibilmente ciniche e disincantate,mi danno fastidio: robe come Six Feet Under,i Soprano,MadMen,Skins,Californiction,Nip/Tuck...trovo tutto questo indigesto.
Io voglio emozionarmi,entusiasmarmi...per questo ho citato Lost ed Heroes,ma potrei citare Dexter,4400,Eureka...telefilm che mi facciano pensare a cose interessanti! :)

#8 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 13 marzo 2008 - 10:50

Citazione

A me piace, ma certe volte è davvero pesante, ci sono situazioni davvero troppo forti, però apprezzo l'originalità della serie che non si limita a quello che propongono le altre da ormai più di un decennio. Ultimamente si sta puntando su serie che potremmo definire spinte se volessimo conformarci al giudizio comune, ma secondo me esplorano semplicemente aspetti della personalità umana che sono molto più comuni e diffusi di quanto la gente creda, o almeno di quanto voglia credere.
In questo senso si stanno avendo risultati differenti, positivi, come Californication, o decisamente negativi, come Tell Me You Love Me, ma comunque ritengo sia importante ogni esperimento che porti a una diffusione dell'esplorazione di lati considerati eccessivi o improponibili per gli standard televisivi, e che un giorno la gente decida di guardarli non solo perchè hanno fatto scandalo ma perchè apprezzano quello che propongono e come lo propongono.

are you kidding me?

Citazione

Intendo dire che ste serie basate sulle "persone normali",possibilmente ciniche e disincantate,mi danno fastidio: robe come Six Feet Under,i Soprano,MadMen,Skins,Californiction,Nip/Tuck...trovo tutto questo indigesto.
Io voglio emozionarmi,entusiasmarmi...per questo ho citato Lost ed Heroes,ma potrei citare Dexter,4400,Eureka...telefilm che mi facciano pensare a cose interessanti! :)

va bene ho capito
ma resta il fatto che i critici, che io ascolto quasi sempre da una posizione molto critica, l'hanno definita come la miglior serie di tutti i tempi

#9 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 13 marzo 2008 - 10:55

Citazione

are you kidding me?

va bene ho capito
ma resta il fatto che i critici, che io ascolto quasi sempre da una posizione molto critica, l'hanno definita come la miglior serie di tutti i tempi



E ma io dei critici (come direbbe Montalabano) me ne catafotto! Se il miglior regista del mondo mi tira fuori un film su un argomento che non mi interessa e mi annoia (esempi a caso: il sesso,la prima guerra mondiale,la vita in Iraq,la storia delle mondine) io non lo apprezzo,anche è girato divinamente...e Skins non mi pare nemmeno sto gioiello di sceneggiatura,oltretutto!

#10 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 13 marzo 2008 - 11:07

Citazione

E ma io dei critici (come direbbe Montalabano) me ne catafotto! Se il miglior regista del mondo mi tira fuori un film su un argomento che non mi interessa e mi annoia (esempi a caso: il sesso,la prima guerra mondiale,la vita in Iraq,la storia delle mondine) io non lo apprezzo,anche è girato divinamente...e Skins non mi pare nemmeno sto gioiello di sceneggiatura,oltretutto!

mpffAAH AAH AAH AAH

guarda che me la sono inventata inventata la storia della miglior serie di sempre

#11 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 13 marzo 2008 - 11:10

Citazione

mpffAAH AAH AAH AAH

guarda che me la sono inventata inventata la storia della miglior serie di sempre

Ok,ma la mia risposta resta la stessa.

#12 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 13 marzo 2008 - 22:37

Citazione

A me piace, ma certe volte è davvero pesante, ci sono situazioni davvero troppo forti, però apprezzo l'originalità della serie che non si limita a quello che propongono le altre da ormai più di un decennio. Ultimamente si sta puntando su serie che potremmo definire spinte se volessimo conformarci al giudizio comune, ma secondo me esplorano semplicemente aspetti della personalità umana che sono molto più comuni e diffusi di quanto la gente creda, o almeno di quanto voglia credere.
In questo senso si stanno avendo risultati differenti, positivi, come Californication, o decisamente negativi, come Tell Me You Love Me, ma comunque ritengo sia importante ogni esperimento che porti a una diffusione dell'esplorazione di lati considerati eccessivi o improponibili per gli standard televisivi, e che un giorno la gente decida di guardarli non solo perchè hanno fatto scandalo ma perchè apprezzano quello che propongono e come lo propongono.

certo la tipica serie adolescenziale è trattata in maniera diversa rispetto agli altri telefilm del genere, senza censure o stereotipi, e il più delle volte mi risulta comica

e poi chi è il protagonista? ogni puntata è vista dalla prospettiva di un nuovo personaggio.. non credo uno tra Tony e Sid, forse il trio Tony, Sid, Michelle

#13 pammer

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 319 Messaggi:
  • CittàIl Mondo...

Inviato 14 marzo 2008 - 00:56

Uhm non so bene.

Ho visto tutte le puntate e non ho ancora deciso.

Carino il punto di vista che utilizzano per la storia: ogni puntata, viene raccontata dall' io di un personaggio diverso, per cui chiudono le fila della puntata precedente, in quella successiva attraverso un sentito dire o qualcosa visto per caso, per poi continuare per la vita del nuovo ego in cui lo spettatore risiede.

Troppo paradossali le situazioni e i personaggi, cioè troppo estreme. Perfino i rapporti tra le persone sono sparate a mille:e.g. due stanno insieme, lui combina un casino di cazzate con altri/e, lei apre gli occhi (finalmente!) s'incazza e lo lascia. La media che farebbe?A casa a piangere in colpa per quel che ha fatto (se con un minimo di amor proprio)!Invece lui pedina lei fino a quando la becca che si fa un'altro (giustamente non deve dare conto a nessuno...)e che fa?Frega a sto'tizio il cellulare, si fa la sorella del tizio e le scatta delle foto, che prontamente invia a tutta la rubrica...Il tizio s'incazza (giustamente) rapisce la sorella di lui, e gli inietta roba a terremoto fino a mandarla in ospedale in overdose... :ehhhhehhhh?

OT:Per il resto, non si possono mettere a confronto Skins, Nip/Tuck, ecc con telefilm quali X-files, Lost, Heroes, ecc...Sono generi molto diversi tra loro!E perciò dipendono molto dai gusti delle persone!Nessuno qui si permetterebbe di dire che i fumetti sui supereroi :fig: sono meglio di alcuni manga adolescenziali :wub:...Sono due mondi diversi. Quindi direi di evitare a priori di fare questi paragoni... (Adesso parte il FLAME :diav:)
Si può fare un paragone, (è comunque un parere personale) tra una trilogia come Matrix e quella di Star Wars :star:... :oops:Scusate anche in questo caso non c'è paragone...

#14 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 14 marzo 2008 - 08:06

Citazione



OT:Per il resto, non si possono mettere a confronto Skins, Nip/Tuck, ecc con telefilm quali X-files, Lost, Heroes, ecc...Sono generi molto diversi tra loro!E perciò dipendono molto dai gusti delle persone!Nessuno qui si permetterebbe di dire che i fumetti sui supereroi :fig: sono meglio di alcuni manga adolescenziali :wub:...Sono due mondi diversi. Quindi direi di evitare a priori di fare questi paragoni... (Adesso parte il FLAME :diav:)
Si può fare un paragone, (è comunque un parere personale) tra una trilogia come Matrix e quella di Star Wars :star:... :oops:Scusate anche in questo caso non c'è paragone...

Uhm,io direi che il paragone si può e si deve fare: sono tutti telefilm,il cui target è sempre lo stesso: l'appassionato di serie TV! Mia madre,ad esempio,in TV guarda solo i TG,i documentari e i reality,quindi non è un target...come non sono un target gli sfigati che guardano solo Rai3 e i programmi da "intellettuali di sinistra"...il target siamo noi,che ci informiamo sui TF,che ne discutiamo sui forum,ecc...

...quindi è legittimo interrogarsi sul perchè da noi Heroes venga programmato malissimo da Mediaset e finisca in seconda serata,perchè Bones e Numbers vengano sballottate da un'orario all'altro,perchè Lost abbia ascolti bassi,mentre "robe" come House,Skins e "meraviglie" del genere vengano lodate...io credo sia la solita mentalità da italiano: se è banale,tristemente iperrealistico e senza la minima "spinta" al di là della quotidianità squallida piace a tutti,se invece è originale,creativo e magari pure un po' "nonperforzadisinistraamicodegliextracomunitarichesonotantobraviniewilsessowlapacewilpapawlefamiglieproletarie" guai a proporlo...infatti,mentre in USA hanno i fratelli Coen,Spielberg,Peter Jackson e Michael Bay noi abbiamo Benigni e Moretti...e qui servirebbe la faccina che vomita! Scusate lo sfogo...

#15 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 14 marzo 2008 - 09:36

Citazione

Uhm,io direi che il paragone si può e si deve fare: sono tutti telefilm,il cui target è sempre lo stesso: l'appassionato di serie TV! Mia madre,ad esempio,in TV guarda solo i TG,i documentari e i reality,quindi non è un target...come non sono un target gli sfigati che guardano solo Rai3 e i programmi da "intellettuali di sinistra"...il target siamo noi,che ci informiamo sui TF,che ne discutiamo sui forum,ecc...

...quindi è legittimo interrogarsi sul perchè da noi Heroes venga programmato malissimo da Mediaset e finisca in seconda serata,perchè Bones e Numbers vengano sballottate da un'orario all'altro,perchè Lost abbia ascolti bassi,mentre "robe" come House,Skins e "meraviglie" del genere vengano lodate...io credo sia la solita mentalità da italiano: se è banale,tristemente iperrealistico e senza la minima "spinta" al di là della quotidianità squallida piace a tutti,se invece è originale,creativo e magari pure un po' "nonperforzadisinistraamicodegliextracomunitarichesonotantobraviniewilsessowlapacewilpapawlefamiglieproletarie" guai a proporlo...infatti,mentre in USA hanno i fratelli Coen,Spielberg,Peter Jackson e Michael Bay noi abbiamo Benigni e Moretti...e qui servirebbe la faccina che vomita! Scusate lo sfogo...

Sullo sfogo sui "grandi autori" italiani non posso che essere d'accordo con te!
Per il motivo che non fa decollare serie come heroes e similia in italia è molto semplice, non c'è una cultura alle spalle che permetta di apprezzare il genere, in italia si sono visti sempre solo drammi sociali, cose molto attaccate alla realtà che non hanno formato nelle famiglie un background che supporti trame fantastiche, surreali o comunque non vincolate alla realtà (stiamo parlando dei telefilm ovviamente, il discorso dei film è diverso). Non a caso i più grandi successi dell'anno sono le fiction, quanto di più malato la mente malata degli sceneggiatori rai e mediaset riescono a produrre...una tristezza senza fine.
Comunque io non paragonerei house a skins, non c'entrano niente l'uno con l'altro, house per quanto il personaggio sia atipico è sempre il solito medical, mentre skins presenta una storia di adolescenti in termini totalmente innovativi, attraverso situazioni estreme e s sconcertanti, ma che se vi guardate intorno non sono poi tanto rare...

#16 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 14 marzo 2008 - 09:48

Citazione

Sullo sfogo sui "grandi autori" italiani non posso che essere d'accordo con te!
Per il motivo che non fa decollare serie come heroes e similia in italia è molto semplice, non c'è una cultura alle spalle che permetta di apprezzare il genere, in italia si sono visti sempre solo drammi sociali, cose molto attaccate alla realtà che non hanno formato nelle famiglie un background che supporti trame fantastiche, surreali o comunque non vincolate alla realtà (stiamo parlando dei telefilm ovviamente, il discorso dei film è diverso). Non a caso i più grandi successi dell'anno sono le fiction, quanto di più malato la mente malata degli sceneggiatori rai e mediaset riescono a produrre...una tristezza senza fine.
Comunque io non paragonerei house a skins, non c'entrano niente l'uno con l'altro, house per quanto il personaggio sia atipico è sempre il solito medical, mentre skins presenta una storia di adolescenti in termini totalmente innovativi, attraverso situazioni estreme e s sconcertanti, ma che se vi guardate intorno non sono poi tanto rare...

Sono d'accordo sul tuo discorso della "formazione culturale"...sul fatto delle "situazioni estreme ma poi non tanto rare",invece,sono perplessa: io sono poco più di un adolescente (ho quasi 21 anni) e frequento anche ragazzi e ragazze di 16-18...e devo dire che non conosco anoressiche,nè persone violente,nè gente che odia i genitori,nè bulli,nè persone sessualmente confuse in maniera drammatica...insomma,sta storia che "i giovani ormai son tutti dei perversi che già a 14 anni scopano in giro e fanno le peggio porcate" io non me la bevo...continuo a conoscere ragazzi e ragazze che stanno insieme,che si amano,che vanno in chiesa,che studiano e lavorano,che fanno volontariato...insomma,gente tranquilla...qui in Liguria,a Milano,a Roma,negli USA...poi ovvio,ci saranno i casi estremi,ma voler puntare sempre sul sensazionale,come se questa fosse l'unica realtà,mi pare sbagliato!

#17 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 14 marzo 2008 - 10:10

Citazione

Sono d'accordo sul tuo discorso della "formazione culturale"...sul fatto delle "situazioni estreme ma poi non tanto rare",invece,sono perplessa: io sono poco più di un adolescente (ho quasi 21 anni) e frequento anche ragazzi e ragazze di 16-18...e devo dire che non conosco anoressiche,nè persone violente,nè gente che odia i genitori,nè bulli,nè persone sessualmente confuse in maniera drammatica...insomma,sta storia che "i giovani ormai son tutti dei perversi che già a 14 anni scopano in giro e fanno le peggio porcate" io non me la bevo...continuo a conoscere ragazzi e ragazze che stanno insieme,che si amano,che vanno in chiesa,che studiano e lavorano,che fanno volontariato...insomma,gente tranquilla...qui in Liguria,a Milano,a Roma,negli USA...poi ovvio,ci saranno i casi estremi,ma voler puntare sempre sul sensazionale,come se questa fosse l'unica realtà,mi pare sbagliato!

Non metto in dubbio che ci sia ancora gente normale, io stesso mi metterei umilmente nella lista! :DD
Ma vedo e conosco moltissima gente che è proprio come quella descritta da te: conosco due ragazze anoressiche, molte violente, sull'odiare i genitori penso non ci siano limiti, e sì, i giovani a 14 anni fanno cose che  a noi a quell'età non ci venivano neanche in mente, mi sembra strano che tu che vai a ballare non te ne sia mai accorta, io in discoteca ho visto delle cose............. In ogni modo ripeto, questo è solo una faccia della medaglia, c'è chi si comporta in questo modo e chi invece no, ma fare una serie su chi si comporta normalmente ormai non attira più, ne hanno già fatte a sufficienza, lo scopo di chi produce una serie è creare un qualcosa che possa interessare il pubblico, e questo punto skins l'ha centrato in pieno.

#18 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 14 marzo 2008 - 10:23

mi gira la testa...

#19 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 14 marzo 2008 - 10:24

Citazione

Non metto in dubbio che ci sia ancora gente normale, io stesso mi metterei umilmente nella lista! :DD
Ma vedo e conosco moltissima gente che è proprio come quella descritta da te: conosco due ragazze anoressiche, molte violente, sull'odiare i genitori penso non ci siano limiti, e sì, i giovani a 14 anni fanno cose che  a noi a quell'età non ci venivano neanche in mente, mi sembra strano che tu che vai a ballare non te ne sia mai accorta, io in discoteca ho visto delle cose............. In ogni modo ripeto, questo è solo una faccia della medaglia, c'è chi si comporta in questo modo e chi invece no, ma fare una serie su chi si comporta normalmente ormai non attira più, ne hanno già fatte a sufficienza, lo scopo di chi produce una serie è creare un qualcosa che possa interessare il pubblico, e questo punto skins l'ha centrato in pieno.

(siamo OT,ma pazienza,la discussione è interessante)
Io vado a ballare e in giro per locali e vedo di tutto: sniffatori,ubriaconi,sessuomani e via dicendo...vuoi sapere l'età media di questa gente? 28-35 anni! Gente repressa per il lavoro,per lo studio,per il fatto di non essere più supergiovane...che ha perso la voglia di divertirsi in modo sano e crede di poter soddisfare le proprie mancanze tramite gli eccessi.
La gente della mia età,invece,è tutta apparenza: se vedi me e le mie amiche in discoteca puoi farti l'idea che siamo delle superzoccole,(s)vestite con microabiti,microgonne,stivaletti da passeggiatrice...facciamo le sceme,ancheggiamo,flirtiamo...e poi la sera dopo magari siamo a casa a giocare a Risiko coi nostri fidanzati/e e leggiamo diecimila libri all'anno,andiamo in crisi se non vediamo le nostre famiglie per un paio di giorni,piangiamo per i film romantici. Un conto è l'apparenza,un altro l'essenza! :)

#20 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 14 marzo 2008 - 10:33

Citazione

(siamo OT,ma pazienza,la discussione è interessante)
Io vado a ballare e in giro per locali e vedo di tutto: sniffatori,ubriaconi,sessuomani e via dicendo...vuoi sapere l'età media di questa gente? 28-35 anni! Gente repressa per il lavoro,per lo studio,per il fatto di non essere più supergiovane...che ha perso la voglia di divertirsi in modo sano e crede di poter soddisfare le proprie mancanze tramite gli eccessi.
La gente della mia età,invece,è tutta apparenza: se vedi me e le mie amiche in discoteca puoi farti l'idea che siamo delle superzoccole,(s)vestite con microabiti,microgonne,stivaletti da passeggiatrice...facciamo le sceme,ancheggiamo,flirtiamo...e poi la sera dopo magari siamo a casa a giocare a Risiko coi nostri fidanzati/e e leggiamo diecimila libri all'anno,andiamo in crisi se non vediamo le nostre famiglie per un paio di giorni,piangiamo per i film romantici. Un conto è l'apparenza,un altro l'essenza! :)

voi giocate a risiko e leggete 10000 libri all'anno ma non credo che ci siano tante ragazze come voi, o quantomeno io ne conosco zero

le situazioni di skins possono essere anche portate all'eccesso, ma l'assenza dei genitori esiste in molti casi, così come l'abuso di alcol e droghe o la promiscuità sessuale che iniziano sempre prima in termini d'età

#21 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 14 marzo 2008 - 10:49

Citazione

voi giocate a risiko e leggete 10000 libri all'anno ma non credo che ci siano tante ragazze come voi, o quantomeno io ne conosco zero

le situazioni di skins possono essere anche portate all'eccesso, ma l'assenza dei genitori esiste in molti casi, così come l'abuso di alcol e droghe o la promiscuità sessuale che iniziano sempre prima in termini d'età

Un momento: le persone di merda (leggi: genitori che se ne fregano dei figli,bulli,tossici e via dicendo) sono sempre esistite,non sono una novità...mia mamma ha 55 anni e dice che anche ai suoi tempi,a scuola e in giro,si vedeva di tutto (anzi,probabilmente c'erano anche più genitori che davano ai figli delle gran sberle)...ciò non toglie che la maggioranza delle persone NON siano così! Come mai non ci sono telefilm sugli scouts,sui ragazzi che (come me) fanno volontariato coi bimbi,su quelli che (come alcuni miei coetanei) gestiscono biblioteche,su quelli che già a 18 anni sono fuori di casa a guadagnarsi da vivere per loro e magari pure per i genitori? Perchè non fanno sensazione,ecco perchè! Meglio dire "i giovani sono diventati delle merde" e farci su i TF...

"Risiko" era solo un esempio,noi facciamo tante cose...ma delle (più o meno!) 1000 persone della mia età e dintorni che conosco fra qui e gli USA nessuno è avvicinabile ai tipi di Skins...ci sarà un motivo!!

#22 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 14 marzo 2008 - 10:50

Citazione

(siamo OT,ma pazienza,la discussione è interessante)
Io vado a ballare e in giro per locali e vedo di tutto: sniffatori,ubriaconi,sessuomani e via dicendo...vuoi sapere l'età media di questa gente? 28-35 anni! Gente repressa per il lavoro,per lo studio,per il fatto di non essere più supergiovane...che ha perso la voglia di divertirsi in modo sano e crede di poter soddisfare le proprie mancanze tramite gli eccessi.
La gente della mia età,invece,è tutta apparenza: se vedi me e le mie amiche in discoteca puoi farti l'idea che siamo delle superzoccole,(s)vestite con microabiti,microgonne,stivaletti da passeggiatrice...facciamo le sceme,ancheggiamo,flirtiamo...e poi la sera dopo magari siamo a casa a giocare a Risiko coi nostri fidanzati/e e leggiamo diecimila libri all'anno,andiamo in crisi se non vediamo le nostre famiglie per un paio di giorni,piangiamo per i film romantici. Un conto è l'apparenza,un altro l'essenza! :)

Ok, io invece sul treno, sull'autobus, per strada, in discoteca, non solo vedo persone che si comportano così, ma le sento parlare, sento i loro discorsi, a volte vorrei sprofondare per loro tanto sono insulsi, mirati e ignoranti. Ti dico che questo è lo standard del giorno d'oggi (con le dovute eccezioni, per fortuna) perchè ho le prove che è così da quello che vedo e sento, non certo perchè magari l'ho letto sul giornale dove il giornalista per fare l'articolo esagera, cavolo se tu prendi un qualsiasi mezzo pubblico all'orario degli studenti e ascolti quello che dicono (cosa facile dato che non si fanno problemi ad urlare) allora capisci che queste persone sono proprio come te le ho descritte io.
Comunque sono stracontento per te che non vieni a contatto con quello che ho descritto io, piacerebbe anche a me poterlo evitare!
Tornando in topic (ma sì dai!) secondo me il protagonista della serie è Sid, in quanto è il più seguito, mentre se prendessimo il triangolo che forma con michelle e tony, allora perchè non anche le relazioni tra gli altri personaggi?

#23 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 14 marzo 2008 - 10:57

Citazione

Ok, io invece sul treno, sull'autobus, per strada, in discoteca, non solo vedo persone che si comportano così, ma le sento parlare, sento i loro discorsi, a volte vorrei sprofondare per loro tanto sono insulsi, mirati e ignoranti. Ti dico che questo è lo standard del giorno d'oggi (con le dovute eccezioni, per fortuna) perchè ho le prove che è così da quello che vedo e sento, non certo perchè magari l'ho letto sul giornale dove il giornalista per fare l'articolo esagera, cavolo se tu prendi un qualsiasi mezzo pubblico all'orario degli studenti e ascolti quello che dicono (cosa facile dato che non si fanno problemi ad urlare) allora capisci che queste persone sono proprio come te le ho descritte io.
Comunque sono stracontento per te che non vieni a contatto con quello che ho descritto io, piacerebbe anche a me poterlo evitare!
Tornando in topic (ma sì dai!) secondo me il protagonista della serie è Sid, in quanto è il più seguito, mentre se prendessimo il triangolo che forma con michelle e tony, allora perchè non anche le relazioni tra gli altri personaggi?

infatti probabilmente i protagonisti sono tutti assieme, il gruppo

#24 QueenOfMorning

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1342 Messaggi:
  • CittàSV

Inviato 14 marzo 2008 - 11:07

Citazione

Ok, io invece sul treno, sull'autobus, per strada, in discoteca, non solo vedo persone che si comportano così, ma le sento parlare, sento i loro discorsi, a volte vorrei sprofondare per loro tanto sono insulsi, mirati e ignoranti. Ti dico che questo è lo standard del giorno d'oggi (con le dovute eccezioni, per fortuna) perchè ho le prove che è così da quello che vedo e sento, non certo perchè magari l'ho letto sul giornale dove il giornalista per fare l'articolo esagera, cavolo se tu prendi un qualsiasi mezzo pubblico all'orario degli studenti e ascolti quello che dicono (cosa facile dato che non si fanno problemi ad urlare) allora capisci che queste persone sono proprio come te le ho descritte io.
Comunque sono stracontento per te che non vieni a contatto con quello che ho descritto io, piacerebbe anche a me poterlo evitare!

Evidentemente sono stata fortunata...forse per estrazione sociale (ho sempre frequentato scuole private),forse per caso...boh,meglio per me! :)

#25 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 14 marzo 2008 - 11:10

Citazione

Evidentemente sono stata fortunata...forse per estrazione sociale (ho sempre frequentato scuole private),forse per caso...boh,meglio per me! :)
Meglio così, certo! :)

#26 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 14 marzo 2008 - 18:39

domani mattina guardo la puntata n.8

mi piace michelle

#27 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 15 marzo 2008 - 19:32

ho visto la 8 una della puntate più intense (ora ne mancano solo 2 alla fine della serie)

puntata molto emozionante, grottesca, psichedelica e spettrale (come dice sid)

incentrata su tony e sua sorella (perchè se ne va in giro con un accendino a bruciacchiare tutto quello che le pare?) e poi anche su sid
momenti clou (ricordarli tutti è impossibile):
-inizio divertentissimo con una cena della famiglia di tony
-2 dialoghi tony-sid
il primo piuttosto violento, in cui sid rinnega tony dicendogli che è un egoista
il secondo alla fine dell'episodio quando, dopo aver salvato la sorella che il fratello di abigail aveva rapito per farla pagare a tony, i due sono all'ospedale e tony si confessa con sid e si toglie per un attimo la maschera
-tony pestato dal fratello di abigail che gli dice: "supplicami" e tony si mette a piangere e obbedisce
-gran finale: sid afferma di avere in camera una statuetta fosforescente che tiene sempre accesa la notte. Questa statuetta è di... (rullo di tamburi)... BATMAN!

#28 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 16 marzo 2008 - 10:36

Secondo me nell'ultima puntata qualcuno morirà, visto l'andazzo delle precedenti...spero Tony comunque!

#29 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 16 marzo 2008 - 11:26

sid rulla

#30 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 21 marzo 2008 - 17:51

domani guardo la penultima puntata

michelle dove sei?

#31 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 22 marzo 2008 - 14:22

Citazione

Secondo me nell'ultima puntata qualcuno morirà, visto l'andazzo delle precedenti...spero Tony comunque!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
LO SAPEVI LO SAPEVI
PERCHE' CAVOLO SEI ANDATO A LEGGERLO
ERA L'ULTIMA PUNTATA
TONY E' STATO INVESTITO DA UN CAMION LANCIATO A TUTTA VELOCITA'
(tanto non muore)

#32 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 22 marzo 2008 - 14:28

Eheh, mi spiace averti rovinato la sorpresa, non è la prima volta che ci azzecco...farò il chiaroveggente da grande :ghgh:

#33 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 22 marzo 2008 - 14:32

Citazione

Eheh, mi spiace averti rovinato la sorpresa, non è la prima volta che ci azzecco...farò il chiaroveggente da grande :ghgh:

MA QUALE "CI AZZECCO"
SEI ANDATO A LEGGERLO DA QUALCHE PARTE

la prima serie è finita
tony si è preso in faccia un camion e aveva il naso e le labbra sanguinanti

posterò più avanti le mie impressioni sulla puntata finale
ora sono troppo scioccato

#34 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 24 marzo 2008 - 20:48

Allora sei ancora scioccato?

#35 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 25 marzo 2008 - 09:36

Citazione

Allora sei ancora scioccato?

ancora troppo per postare commenti

ma lo farà qualcun'altro che ha visto skins vedrai

#36 morigeratore

    Cavaliere di bronzo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1237 Messaggi:
  • CittàBelgioioso

Inviato 25 marzo 2008 - 09:46

Citazione

ancora troppo per postare commenti

ma lo farà qualcun'altro che ha visto skins vedrai

Mi sa che l'unico che potrebbe è pammer!

#37 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 25 marzo 2008 - 09:47

Citazione

Mi sa che l'unico che potrebbe è pammer!

anche secondo me

#38 pammer

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 319 Messaggi:
  • CittàIl Mondo...

Inviato 25 marzo 2008 - 13:57

Citazione

Mi sa che l'unico che potrebbe è pammer!

Uff ma solo perchè mi avete chiamato in causa!

Uhm deluso, mi aspettavo una trovata più geniale, era abbastanza prevedibile il finale aperto che richiama la seconda serie!Inoltre siccome ci tengo a questi particolare, per come è stato preso: da un camion di quelle dimensioni, il corpo doveva essere non smaciullato ma quasi, senza poi contare che i 4 litri di sangue si dovevano trovare fin qui a Bari!

E poi tristissimo il finale cantato!

Uhm in totale: carini i personaggi e le dinamiche dei rapporti interpersonali nella storia, carina la scelta di fare una miniserie e non 25-30 puntate,  ma assolutamente esagerate le iperboli (ma allora non sarebbero iperboli... :ehhhhehhhh? ) e il finale deludente nonchè cantato, un'accoppiata poco felice!

Va bene così?

#39 Ospite_Stolido_*

  • Ospite

Inviato 25 marzo 2008 - 16:00

Citazione

Uff ma solo perchè mi avete chiamato in causa!

Uhm deluso, mi aspettavo una trovata più geniale, era abbastanza prevedibile il finale aperto che richiama la seconda serie!Inoltre siccome ci tengo a questi particolare, per come è stato preso: da un camion di quelle dimensioni, il corpo doveva essere non smaciullato ma quasi, senza poi contare che i 4 litri di sangue si dovevano trovare fin qui a Bari!

E poi tristissimo il finale cantato!

Uhm in totale: carini i personaggi e le dinamiche dei rapporti interpersonali nella storia, carina la scelta di fare una miniserie e non 25-30 puntate,  ma assolutamente esagerate le iperboli (ma allora non sarebbero iperboli... :ehhhhehhhh? ) e il finale deludente nonchè cantato, un'accoppiata poco felice!

Va bene così?

grandissimo veramente

io devo ancora riflettere tanto ho tempo indeterminato
quando inizia la seconda serie in italia?

#40 pammer

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 319 Messaggi:
  • CittàIl Mondo...

Inviato 26 marzo 2008 - 00:57

Citazione

grandissimo veramente

io devo ancora riflettere tanto ho tempo indeterminato
quando inizia la seconda serie in italia?

Tempus fugit...

Mi sembra di aver letto non so dove(... :ohoho:) che ri-inizia a settembre!

Ma se cerchi ci sarà sempre qualche folle che lo starà subbando... :D





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi