Vai al contenuto


- - - - -

Mao Dante (D/visual)


84 risposte a questa discussione

#81 Tadao Yokoshima

    Protagonista superbellissimo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1519 Messaggi:
  • CittàRecanati (MC)

Inviato 11 agosto 2011 - 01:32

Nah, almeno un finale ce l'ha la seconda serie (niente affatto orribile, se non per il finale affrettato)

#82 God 87

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 42 Messaggi:
  • CittàBassano del Grappa (VI)

Inviato 18 agosto 2011 - 14:44

Mah, a leggerlo come opera a sè stante è giusto dignitoso, ma come versione "riveduta e corretta" dell'originale è orribile proprio.

Praticamente si ferma allo stesso identico punto del Mao Dante del 71 (alla faccia), solo aggiungendo uno striminzito e banale epilogo che non aggiunge niente alla suggestione della storia. Questo, per giunta, al costo dei disegni del Nagai moderno (a mio parere pessimi) e di una nuova sceneggiatura che sputtana fin da subito la "sorpresa" portante di Mao Dante (con quel vergongoso prologo). Pura commercialata fatta per pubblicizzare l'anime, a quel punto consiglio di rimediare quello se si vuole vedere una degna conclusione dell'originale.

#83 Tadao Yokoshima

    Protagonista superbellissimo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1519 Messaggi:
  • CittàRecanati (MC)

Inviato 18 agosto 2011 - 15:04

Veramente... il Mao Dante degli anni 70 viene tutto compresso nel primo volume (meno "potente" della prima versione, ma utile giusto a fare un recap per chi non avesse letto la vecchia serie), poi porta avanti una sua trama (sicuramente simile a quello che voleva raccontare ai tempi, indubbiamente diverso visto che sono passati gli anni).
A parte la metà finale dell'ultimo volume che è un po' tirata via, è una buonissima opera, sia considerandola a livello del fratellone (intoccabile, sia chiaro), sia come opera a se stante, sia come tassello della saga Devilmaniana.

#84 God 87

    Senpai

  • Utente registrato
  • Stelletta
  • 42 Messaggi:
  • CittàBassano del Grappa (VI)

Inviato 18 agosto 2011 - 15:37

O.O
Io la nuova edizione l'ho rivenduta immediatamente e quindi i miei ricordi potrebbero essere confusi, ma non ricordo proprio fosse come dici te.

Ricordo che, sì, il primo volume raccontava le origini di Mao Dante (spoilerando criminalmente la "sorpresa" del sovvertimento bene/male, che nell'originale fungeva da climax), ma gli altri tre rappresentavano a tutti gli effetti un remake. Con qualche lieve modifica qua e là, ma concettualmente tutto uguale nello svolgimento dei fatti, solo tirato più per le lunghe nei combattimenti (lunghissimi, anche perché occupavano non ricordo quante splash page). Lo avevo trovato minestra riscaldata senza alcun pregio, tolto appunto quel finale scontatissimo riassunto nelle ultime 3/4 facciate... Sotto quel punto di vista ho apprezzato moltissimo di più il Mao Dante anime, che sarà fatto con due soldi ma perlomeno ci ha regalato un finale di tutto rispetto, epico e poetico.

#85 Tadao Yokoshima

    Protagonista superbellissimo

  • Utente registrato
  • StellettaStelletta
  • 1519 Messaggi:
  • CittàRecanati (MC)

Inviato 19 agosto 2011 - 11:07

L'ho riletto poco fa, quindi t'assicuro che è come dico io :D
Indubbiamente l'hai odiato per la compressione della vecchia storia in un solo volume (ma, penso fosse "dovuto" ai vecchi lettori) e per il finale un po' affrettato, il resto è praticamente al 90% uguale all'anime.





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi