­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
giovedì, 22 luglio 2010 - 16:50

Starborn seconda novità Boom! Studios, Stan Lee, e Chris Roberson


CONDIVIDI |

Nel corso della conferenza stampa del mercoledì al Comic-Con di San Diego, BOOM! Studios ha annunciato i primi tre titoli in un nuovo universo narrativo creato da Stan Lee, leggenda del settore.

Attraverso una partnership con gli studios POW! di Stan Lee, BOOM! lancerà “Starborn” di Chris Roberson e Khary Randolph a dicembre.

La serie “Starborn” è incentrata su un uomo, Benjamin Warner, che conduce una vita normale e anonima, ma ben presto dovrà scoprire che il suo ruolo nell’universo è più fantastico di quanto possa immaginare.

Fin da bambino ha sognato avventure nello spazio, e fin da piccolo racconta storie su una civiltà extraterrestre dall’altra parte della galassia. Ora che è un adulto, cerca di trasformare le sue idee in romanzi di fantascienza, ma finora non ha avuto successo e non ha trovato nessun editore disposto a pubblicarlo.

La svolta arriva, quando tutti i suoi colleghi di lavoro si trasformano in droni senza cervello controllati da un alieno, uscito da una delle sue storie della fantascienza. Benjamin è di fronte a due alternative: o è impazzito, o in qualche modo la civiltà extraterrestre di cui ha scritto e parlato è effettivamente reale.

Attaccato dai droni, il protagonista, viene salvato dal suo amore d’infanzia, Tara Takamoto, la ragazza della porta accanto, ma lei si rivela ben presto essere un guerriero mutaforma extraterrestre, che ne sa molto di più di lui, su ciò che sta realmente accadendo.

Il primo arco narrativo, vedrà il protagonista affrontare orde di cacciatori alieni sulle sue tracce, con una temporanea fuga dalla Terra, per rispondere ad una richiesta galattica di soccorso.

L’artista di “Starborn” è Khary Randolph, che ha già lavorato su alcuni numeri di “Teen Titans Go“, “Nuovi Mutanti“, e alcuni one-shot Marvel e serie antologiche.

Roberson ha rivelato che le razze aliene in “Soldier Zero, un altro dei titoli di Stan Lee in BOOM!, e quelle in “Starborn” avranno qualcosa in comune, ma cosa esattamente non ci resta che aspettare e scoprirlo.

Stay Tuned Comics Possessed

STARBORN


FORSE NON HAI LETTO