narutoalcinema1

S•A – Special A Vol. 1 di Maki Minami – Recensione Star Comics

narutoalcinema1
CONDIVIDI |
Arriva sugli scaffali delle fumetterie nostrane Special A,  il primo shojo manga di Maki Minami, edito da Star Comics.

S•A – SPECIAL  A VOL. 1

Autori: Maki Minami

Casa Editrice: Star Comics

Provenienza: Giappone, 2003-2009

Target: shojo

Genere: commedia, sentimentale

Prezzo: € 4.30, 11,5×17,5, B, 208 pp, b/n

Data di pubblicazione: 9 Gennaio 2013

Compra altri volumi Star Comics


Hikari e Kei si conoscono fin dall’infanzia ed entrambi frequentano la sezione Special A, una classe d’elite di un prestigioso liceo giapponese, composta dai migliori sette studenti della scuola.
La prima è una ragazza brillante e con una grande forza di volontà e particolarmente studiosa, il secondo è il classico bel tenebroso dal finto cuore di ghiaccio nonché genio indiscusso in qualsiasi campo e futuro erede della società di famiglia.
La giovane Hikari cerca in tutti i modi di riuscire a battere il suo eterno rivale Kei, intento in cui non è mai riuscita sin da bambina.
Accecata dalla determinazione nel raggiungere il suo obbiettivo, la ragazza ignora i reali sentimenti di Kei, sentimenti di cui prenderà lentamente coscienza tra sfide di ogni tipo e momenti di vita quotidiana.

In Giappone l’opera è stata pubblicata sul magazine Hana to Yume della Hakusensha dal 2003 al 2009, quindi raccolta in 17 tankobon.
Dal manga è stato tratto un anime di 24 episodi a cura dello studio Gonzo e trasmesso nel paese del Sol Levante nel 2008.
Approdata in Italia grazie a Yamato Video, la serie viene trasmessa nell’Anime Morning di Rai4 nel 2011 e successivamente distribuita in un box da 4 DVD.

L’animo estremamente competitivo di Hikari contrasta con i malcelati sentimenti del suo acerrimo rivale e l’ottusità della giovane nel riconoscerli saranno il perno centrale della storia, nonché il pretesto per numerosi siparietti comici.
Alla narrazione contribuiscono in modo non marginale gli altri cinque componenti della Special A, presenze costanti nel susseguirsi delle vicende e resi protagonisti in alcune fasi della storia.
Allo svolgersi degli eventi interverranno anche altri studenti della scuola, animati da un profondo senso di rivalsa verso i membri della Special A.

Sebbene sufficientemente caratterizzati, i personaggi appaiono stereotipati e dotati di abilità sovraumane, anche se quest’ultime risultano funzionali agli sprazzi comici di quest’opera.
Ad una narrazione semplice e lineare e a momenti di leggera comicità, si accompagnano espedienti alquanto banali per lo sviluppo del rapporto tra i due protagonisti, esasperando a volte il personaggio di Hikari che sembra essere affetto da “eccessiva ottusità”.

Le tavole riflettono buona parte dei canoni dello shojo e della commedia. Il tratto della Minami è essenziale, spigoloso e a volte grossolano, ma come spesso accade il livello grafico migliorerà con il procedere dei volumi.
Gli sfondi sono spesso e volentieri assenti per dare massimo risalto ai vari personaggi.

L’edizione Star Comics è la classica da edicola a € 4,30: il volume è morbido da sfogliare, la brossura è resistente, e la stampa non presenta particolari sbavature. Lievi tracce di inchiostro residuano dopo lettura.

Anche se non particolarmente originale Special A si propone come uno shojo manga frizzante ed avvincente, rappresentando un valido prodotto all’interno del suo genere.


Voto: 7