Fine della corsa per Capeta di Masahito Soda

CONDIVIDI |
Il manga sportivo di Masahito Soda, vincitore del Kodansha Manga Award 2005 e noto in Italia per la trasposizione animata televisiva, sta giungendo al capolinea.

Il numero di Febbraio di Gekkan Shonen Magazine, in vendita ufficialmente dal 5 Gennaio, annuncerà che Capeta terminerà la propria corsa entro due capitoli.

L’episodio conclusivo verrà perciò ospitato sul numero di Aprile del mensile per ragazzi di Kodansha, disponibile dal 6 Marzo — esattamente dieci anni dopo il debutto risalente al 6 Marzo 2003.

La serie, al momento raccolta in 30 volumi, conterà complessivamente 32 o 33 tankobon. La tiratura dei primi 29 volumi è pari a 5 milioni di copie.

Il manga di Masahito Soda è inedito in Italia, ma è conosciuto attraverso l’anime tv di 52 episodi trasmesso da Rai Gulp e Man-Ga e raccolto in dvd da Yamato Video:

Kappeita Taira, figlio di un modesto operaio rimasto vedovo, scopre quasi per gioco la passione per il mondo delle corse automobilistiche. Dal primo, traballante Kart costruito dal padre utilizzando i pezzi di scarto delle altre vetture al sogno di correre in Formula 1, la vita di Capeta, questo il soprannome del giovane Taira, si snoda tra appassionanti gare in pista e difficili prove nella vita e sul circuito che porteranno il ragazzo a crescere come persona e come pilota, spronato in tutto questo dall’accesa rivalità con Naomi Minamoto, giovane promessa delle corse.