­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
sabato, 11 agosto 2012 - 10:00

The Walking Dead in edicola da Ottobre 2012


CONDIVIDI |
La celeberrima serie di Robert Kirkman e Tony Moore arriva in edicola.

Riportiamo dal nuovo numero di Mega l’annuncio del direttore editoriale di saldaPress, Andrea G. Ciccarelli, e i dettagli della nuova edizione:

Possiamo finalmente annunciare il progetto più importante del 2012 per saldaPress: la ristampa, a partire da ottobre, in un nuovo formato mirato all’edicola – ma distribuito in contemporanea anche nelle fumetterie – di THE WALKING DEAD, la serie creata da Robert Kirkman, il fenomeno editoriale che è riuscito a rilanciare la figura dello zombie a livello planetario.
Ovviamente l’obiettivo è quello di allargare il pubblico dei lettori di questa bellissima serie a fumetti, magari raggiungendo tutti coloro che conoscono TWD solo per la sua trasposizione televisiva e che sono curiosi di scoprire le avventure di Rick & co. anche nella versione a fumetti.
Riproporremo così, a cadenza mensile, le ormai classiche storie scritte da Robert Kirkman in un nuovo formato editoriale (quello “bonelliano”, per intenderci) in grado di coniugare prezzo popolare e agilità di lettura.
La sfida è grande e la speranza è che vogliate essere con noi anche questa volta.
- Andrea G. Ciccarelli, direttore editoriale saldaPress

THE WALKING DEAD N.1
Giorni perduti
di Robert Kirkman, Tony Moore, Cliff Rathburn
16×21, B, 96 pp, b/n
€ 2,90
La zombie saga creata da Robert Kirkman, hit di vendita in tutto il mondo da cui è stata tratta la fortunata serie televisiva prodotta da AMC, ritorna in un nuovo formato popolare che, a cadenza mensile, riproporrà tutte le storie.
L’agente di polizia Rick Grimes, risvegliatosi dal coma, si trova di fronte ad un mondo in preda alla
minaccia zombie.
The Walking Dead racconta la sua lotta per ricongiungersi alla famiglia e per sopravvivere in questa nuova realtà in cui la società ritorna al grado zero e l’umano, per non soccombere, deve tornare ad aggrapparsi alla propria capacità di adattamento.


Più informazioni su

FORSE NON HAI LETTO