­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
giovedì, 28 giugno 2012 - 11:23

Longwei, nuova serie di Diego Cajelli per Editoriale Aurea


CONDIVIDI |

Diffuse dall’autore Diego Cajelli le prime informazioni su Longwei, nuova serie di dodici uscite per Aurea

longwei 1

«I primi sei numeri sono in lavorazione, ed è arrivato il momento di parlarne, almeno un po’». Esordisce in questo modo Diego Cajelli sulle pagine virtuali del suo blog, in un articolo nel quale diffonde le prime informazioni su Longwei, la nuova serie di dodici uscite per la quale sta lavorando con Aurea e, tra glia altri, con Luca Genovese, che disegnerà il primo volume. Una serie il cui protagonista sarà un giovane ragazzo cinese, Longwei appunto, e in cui titolo della testata e dell’episodio saranno bilingue, in italiano e cinese, con conseguenti “salti mortali” per la composizione grafica della copertina, vista e considerata la volontà di rispettare la tradizione titolistica del cinema orientale, fatta da titoli piuttosto lunghi.

longwei 2 216x300 Dai primi disegni che si vedono, lo stile promette di non essere realistico, e questo sembra frutto di una scelta precisa, figlia della volontà dei disegnatori di tenersi lontano dal realistico puro per meglio assecondare la molteplicità dei momenti narrativi che si alterneranno nelle 94 pagine disegnate: l’ironia sarà frammista al dramma, le arti marziali e le scene d’azione all’analisi della vita quotidiana, filtrata attraverso la lente del racconto di genere.

Longwei, per ammissione dello stesso Cajelli, potrebbe esser considerata l’evoluzione di Milano Criminale, e l’autore lungo questa direttrice promette anche una sorpresa nel numero tre. Ma è ancora troppo presto per parlare di questo. L’uscita della nuova serie Aurea è in programma a gennaio 2013, dopo uno speciale che sarà presentato a Lucca.


FORSE NON HAI LETTO