­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
lunedì, 25 giugno 2012 - 13:26

Sequel manga per “I signori dei mostri” (Nurarihyon no Mago)


CONDIVIDI |

Il manga di Nurarihyon no Mago (I signori dei mostri) è appena terminato sul numero 30 di Shonen Jump, mentre il finale vero e proprio “Aoi Rasen-Jō Saishū Kessen” (Aoi Spiral Castle’s Final Battle), sarà  costituito da ben 50 pagine, e verrà  pubblicato sul numero di Agosto di Jump Next!

Precedentemente con il termine della serie si era fatto riferimento anche a  un progetto top secret di cui non si sapeva ancora nulla.

Oggi tramite twitter si è appreso che tale progetto sarà la realizzazione di un sequel proprio su Jump Next! e ciò è stato dedotto dalle parole di Hishahi Sasaki,  vice direttore di Shonen Manga Group di Shueisha, e uno degli  ex capo editori di Weekly Shonen Jump.

A tale proposito si è stato anche detto che si cercherà di rendere disponibile anche in lingua inglese  il  sequel del manga  Nura: Rise of the Yokai Clan (Nurarihyon no Mago – I signori dei mostri).
Al momento i dirigenti di Shonen Jump indicano che il tutto è ancora top secret e in fase di definizione e di lavorazione.

0023ctkr

Ricordiamo che in Giappone l’opera si comporrà di 24 volumi mentre in Italia è in uscita il volume 14 proprio questa settimana per Planet manga.

Questa la trama del manga:
Rikuo Nura, un ragazzo in parte umano e in parte youkai (demone), vive in una casa piena di spiriti con suo nonno, il comandante di tutti gli youkai, il Nurarihyon. Il ragazzo è destinato a diventare il capo del clan alla morte del nonno, tuttavia Rikou non è interessato a tale carica, così cerca di ribellarsi alla sua parte youkai assetata di potere, ed alle aspettative del nonno. Ce la farà? E se così non fosse riuscirà a riunire tutti i clan minori legati ai Nura per farsi eleggere nuovo Nurarihyon?


Più informazioni su

FORSE NON HAI LETTO
Muze LAFELTRINELLI INMONDADORI
IBS