Astorina, uscite Diabolik dicembre 2017

Loading...
Tre le uscite diabolike dell’ultimo mese dell’anno.

Si comincia il primo giorno di dicembre con l’arrivo nelle edicole italiane del Diabolik Inedito numero 12 dell’anno LVI (2017, appunto). Nelle sue 120 pagine “Sulle tracce di Eva” racconta di come per salvarle la vita Diabolik ha dovuto abbandonare Eva. Ora deve ritrovarla e la cerca tra le lussureggianti isole dei mari del sud. Ma non sarà facile: l’unica traccia che ha in mano è una conchiglia. La storia ha soggetto di Martinelli, Gomboli e Pasini, sceneggiatura di Pasini e Finocchiaro, disegni e copertina di Buffagni.

Il 10 del mese appuntamento invece con Diabolik Ristampa, “Traffico d’armi”, albo con soggetto di Gomboli, sceneggiatura di Faraci, disegni e copertina degli Zaniboni. Francisco Torres è il dittatore di Monte Fuego. Quando un colpo di Diabolik mette a rischio il suo futuro, decide di trasferirsi all’estero, dove intende cumulare una fortuna vendendo illegalmente armi. La sua meta è lo Stato di Clerville: una pessima idea. La storia è uscita per la prima volta nell’anno XLII di pubblicazione ed è riproposta ora nelle 120 pagine di Diabolik Ristampa 678.

L’ultimo appuntamento del mese, fissato per mercoledì 20 dicembre, è quello con Diabolik Swiisss 238, “Pronto…parla la Morte”. Per Diabolik non c’è scampo. Catturato e rinchiuso in una cella di massima sicurezza. Nessuna possibilità di evadere. La morte ha dato appuntamento all’alba e non c’è dubbio che sarà puntuale. La storia ha testi delle sorelle Giussani e disegni di Zaniboni e Micheloni: è uscita per la prima volta nell’anno XIV di pubblicazione.

Loading...

COMMENTI

Diventa nostro Fan!