[BREAKING] Suicide Squad: Mel Gibson conferma le trattative per dirigere il sequel

Loading...
Il regista stesso conferma le trattative con Warner Bros. Pictures.

Proprio la notte scorsa, abbiamo riportato che Mel Gibson sarebbe in trattative per dirigere il sequel di Suicide Squad, il film di David Ayer insuccesso di critica ma successo di pubblico. THR riportava la notizia parlando di “fasi iniziali della trattativa”, con Daniel Espinosa (Life – Non oltrepassare il limite) già possibile candidato al posto di Gibson.

Oggi, nella mattinata, abbiamo riportato una lista di altri possibili registi, con Espinosa ma anche Ruben Fleischer (Benvenuti a Zombieland) e Jonathan Levine (Warm Bodies).

Ora, è lo stesso Mel Gibson, in una sezione di Q&A, a confermare in toto la trattativa. Il moderatore del Q&A ha chiesto: “Siamo vicini a un accordo o siamo ancora all’inizio?”

Al che Gibson ha risposto: “Siamo ancora all’inizio, diciamo.”

Lo stesso Justin Kroll di Variety scrive su Twitter che “se Mel vuole girare il film, è suo”, spiegando che “lui e Will [Smith] stavano per lavorare insieme in The Accountant anni fa ma lo studio non voleva Mel.”

Kroll ha proseguito dicendo: “Mel ha mostrato quanto volesse lavorare con Will, ma, nonostante tutto, siamo ancora distanti da una possibile decisione.”

David Ayer ha diretto il primo film uscito l’anno scorso, con Will Smith, Margot Robbie e Jared Leto, incassando 745 milioni di dollari in tutto il mondo, abbastanza da mettere in produzione un sequel.

Ayer, al momento, è occupato con lo sviluppo di Gotham City Sirens, che unirebbe Harley Quinn con Poison Ivy e Catwoman.

I personaggi protagonisti di Suicide Squad sono stati Deadshot, Harley Quinn, Joker, Captain Boomerang e Killer Croc, costretti a una “missione suicida” al servizio del governo in cambio di uno sconto penale.

Gibson ha da poco ottenuto una candidatura agli Oscar come Miglior regista per La battaglia di Hacksaw Ridge.

Loading...

COMMENTI

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!