Lion/DC Comics: cut price a 3,95€ per tutti i nuovi spillati!

CONDIVIDI |
Annuncio a sorpresa in casa Lion/DC!

Solo qualche settimana fa la Lion confermava il riassetto dello spillato dei Giovani Titani con l’ingresso nel secondo slot di Cappuccio Rosso e I Fuorilegge come comprimario regolare ed il passaggio in edicola.

Oggi attraverso il suo sito ufficiale la casa editrice conferma che è in atto una vera e propria “spending review”:

Ma è anche la possibilità di parlare di quella che è una vera “spending review” per gli albi da edicola. Infatti quello che doveva essere il cut price iniziale diventa il prezzo standard di GIOVANI TITANI/CAPPUCCIO ROSSO, che troverete sempre a 3,95 euro.

Ma questa “spending review” non si ferma qua, e investe anche altri nostri mensili da edicola.  Dopo l’esordio a giugno, anche il nuovissimo mensile SUPERMAN L’UOMO D’ACCIAIO rimarrà fisso a 3,95 euro, e da luglio, con l’esordio della nuova serie JUSTICE LEAGUE 3000 e nell’attesa del nuovo comprimario che arriverà al termine delle sage di Vibe e Katana, anche il prezzo di JUSTICE LEAGUE AMERICA 8 si uniformerà allo standard.

Rimane solo CONSTANTINE a un prezzo maggiore, direte voi. Invece no. Molto presto anche la testata “dark” del nuovo universo DC rientrerà nella fascia dei 3,95 euro!

Una vera rivoluzione per quanto riguarda il mercato (avete mai visto qualcosa il cui prezzo DIMINUISCE?), mai il costo per poter seguire tutta la DC è stato così basso in italia!
Una scommessa  che Lion ha fatto perché crede nei personaggi che pubblica e che si possa sempre fare uno sforzo per venire incontro a quello che è il patrimonio non solo di ogni casa editrice, a fumetti e non, ma anche di una nazione: i lettori.

 

  • https://www.facebook.com/lorenzo.coltellacci Lorenzo Coltellacci

    E Dark Univers ancora a 5.95 e Flash a 4.95… -.-“

    • https://www.facebook.com/dbottalico Domenico Bottalico

      veramente c’è scritto che dark universe/constantine passerà anche lui a 3.95€

    • Peppiniello

      Constantine sarebbe Dark Universe

    • https://www.facebook.com/lorenzo.coltellacci Lorenzo Coltellacci

      C’è scritto solo di Constantine.
      “Rimane solo CONSTANTINE a un prezzo maggiore, direte voi. Invece no. Molto presto anche la testata “dark” del nuovo universo DC rientrerà nella fascia dei 3,95 euro!”

    • https://www.facebook.com/piero.gamberetti Piero Gamberetti

      Flash da quando è in edicola costa 3.95

    • https://www.facebook.com/lorenzo.coltellacci Lorenzo Coltellacci

      Ossia da quando esce con WWoman? Scusate ma sono un po’ arretrato.. non sono in Italia da qualche mesetto.. :P

  • https://www.facebook.com/massimo.larosa.18 Massimo La Rosa

    Constantine e dark universe sono la stessa testata

  • https://www.facebook.com/massimo.larosa.18 Massimo La Rosa

    Flash da quando è in edicola costa 3.95

  • sergio l. duma

    A me questi qua hanno stufato. Francamente mi interessa poco se il prezzo aumenta o diminuisce; vorrei solo vedere coerenza nella decisione di una politica editoriale. Si opta per un formato, poi lo si cambia, ciò che prima veniva pubblicato in tp magari poi passa a uno spillato… bastaaaaaaaaaaa!!!!!!!! Mi fanno venire in mente i mai rimpianti periodi della Play Press o della Comic Art! Io continuerò a comprare ancora materiale DC (non spillato) perché comunque lo amo. Ma la mia speranza è che davvero questi qua perdano i diritti DC e che passino a Mondadori, a Bao, o a qualche altra casa editrice! Non ne posso più!

  • https://www.facebook.com/arkan.twins Arkan Twins

    il problema delle testate lion non è il prezzo, ma il contenuto…

  • Pietro

    Mmmmmh non vorrei mai fosse il canto del cigno,l’ultima mossa per recuperare qualche lettore, della serie o la va o la spacca! Spero di no…

    • Alberto46

      Speriamo.. Io dopo il completamento dei cofanetti anno2 terrò Batman e basta.per me l idea dei mini brossurati era la scelta migliore in rispetto di tutti gli attori in campo lasciando la possibilità con il tempo di recuperare anche serie inizialmente trascurate ma la sensazione è che la linea editoriale sia figlia dei nostri tempi e cioè indigestione immediata di qualsiasi cosa a prescindere con un enormità di spillati che raccolgono serie di tutti i tipi e soprattutto accompagnata dalla fregola di decantarne le ristampe..

  • LudwigM

    Io ho la netta sensazione che l’implosione sia dietro l’angolo, come è accaduto alla Play Press e prima ancora alla Corno.