­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
domenica, 8 dicembre 2013 - 13:00

Shingeki no Kyojin: Isayama ripensa il finale, 2 milioni di copie per il volume 12


CONDIVIDI |
La popolarità ottenuta fa ripensare ad Hajime Isayama la conclusione del suo manga.

Nel corso di un’intervista a white-screen.jp Hajime Isayama ha dichiarato che sta facendo evolvere L’Attacco dei Giganti aggiungendo nuovi elementi.
Uno dei cambiamenti più sostanziali alla direzione della serie è l’abbandono dell’idea di un finale che traumatizzasse i lettori. Aveva pensato a qualcosa simile alla trasposizione che Frank Darabont ha tratto dal racconto The Mist di Stephen King, ma il successo ottenuto specialmente con la messa in onda dell’anime gli ha impedito di prendere quella strada e lo ha lasciato un po’ spaesato; e, considerato il sostegno ricevuto, non vorrebbe colpire i fan con un finale scioccante.

Un’ulteriore divergenza di vedute, insomma, rispetto a Yoshiyuki Tomino, il quale non si faceva troppi scrupoli nel mettere in scena finali apocalittici in cui i suoi personaggi perdevano la vita.

shingeki no kyojin attack on titan 12 cover

E a proposito di successo, il 9 Dicembre uscirà in Giappone il tankobon 12: la tiratura iniziale del volume è pari a 2.2 milioni di copie, superando così il milione e ottocento mila copie del volume precedente uscito ad Agosto; la tiratura del primo tankobon, uscito nel marzo di tre anni fa, fu di 40 mila copie.

Shingeki no Kyojin è tra i manga più venduti in Giappone del 2013, sia nella classifica per serie sia per volume.


FORSE NON HAI LETTO
Muze LAFELTRINELLI INMONDADORI
IBS